LA SAGRA DELLA PESCA DI BIVONA SBARCA A SANLORENZO MERCATO

Domenica 7 agosto l’anteprima di una delle sagre più amate di tutta la Sicilia: in degustazione gratuita la celebre montagnola, il vino rosso con le pesche e la marmellata di pesche bianche

Per tanti siciliani (e non solo) è uno dei simboli più rappresentativi dell’estate, con i suoi colori inconfondibili e il sapore unico al mondo: è la pesca bianca, conosciuta anche come “montagnola”, che da oltre 50 anni ha ormai incoronato Bivona come “la città delle pesche”. Per celebrare questa eccellenza, domenica 7 agosto a partire dalle 11 e per tutto il giorno, Sanlorenzo Mercato ospita l’anteprima della Sagra della Pesca di Bivona, in collaborazione con il comune agrigentino e l’associazione ViviVivona.

Saranno gli stessi produttori di pesche a far degustare i propri prodotti illustrandone tutte le caratteristiche, dalla coltivazione al trattamento, fino alle proprietà nutritive. Aspettando la Sagra di Bivona che si svolgerà in paese il 20 e 21 agosto, domenica al Mercato oltre alla pesca semplice sarà possibile assaggiare anche il vino con le pesche – un grande classico della tradizione popolare siciliana con cantine del territorio – e alcune prelibate marmellate di pesche bianche fatte proprio con la varietà dei Monti Sicani a ridosso di Bivona.

La pesca a polpa bianca e soda, solcata da venature rosee tendenti al rosso, con un sapore dolce e aromatico e un profumo inconfondibile, è una specie che si fregia dal 2014 dell’Indicazione geografica protetta (Igp), dopo essere entrata ufficialmente a far parte della lista di oltre 1.200 prodotti protetti dall’Unione Europea contro imitazioni o falsi. L’anteprima della Sagra della Pesca di Bivona è solo uno degli appuntamenti che chiudono la settimana di Sanlorenzo Mercato. Dalle 22 in poi, sempre il 7 agosto, Josh Colow e Marcello Mandreucci. Il cantante, rhythm & blues chitarrista, nato a Brooklyn, sarà accompagnato dall’inconfondibile chitarra di Marcello Mandreucci, già veterano dei palchi, per una serata dal sapore internazionale. 

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato