LA CARICA DELLE 100 MISS
IN CERCA DELLA NUOVA RAGAZZA PER IL CINEMA

Una Ragazza per il cinema approda alla sua settimana decisiva, quella che attribuirà la nuova fascia nazionale, al culmine di decine e decine di serate dedicate alle selezioni ed alle finali provinciali e regionali

Antonio Lo Presti e Daniela Eramo, patron nazionali del concorso di bellezza che ha contribuito a lanciare, tra le altre, nel passato e nel presente, Valeria Marini e Giusy Buscemi, promettono una 28a edizione di “Una ragazza per il cinema” all’insegna della continuità. Quartier generale della manifestazione, al seguito della quale stanno confluendo in Sicilia centinaia di addetti ai lavori, sarà il Grand Hotel Villa Itria, nuovissima struttura ricettiva quattro stelle Superior dotata di Centro benessere e Spa ubicata a Viagrande, a chilometri da Catania.

Nutritissimo il ‘parterre’ di ospiti e personaggi di spicco nel panorama dello spettacolo nazionale di contorno alla kermesse. “Punta di diamante” sarà il regista e produttore cinematografico bolognese Pupi Avati – tre David di Donatello in carriera e film di notevole impatto quali “Impiegati”, “Regalo di Natale” ed “Il cuore altrove”, tanto per citarne qualcuno -, voluto ad “Una ragazza per il cinema” in qualità di presidente di giuria. Tanto per non farsi mancare nulla, in ossequio al motto “Donne e motori”, la manifestazione è abbinata quest’anno al Premio ‘Scuderia Targa Florio’, coordinato dal presidente dell’omonimo sodalizio catanese, Michele Miano, che consentirà a tantissimi appassionati di motori siciliani di ammirare da vicino prestigiose vetture del passato e “supercar”. Auto provenienti da tutto il mondo, ognuna con a bordo una tra le miss partecipanti al concorso, a cui sarà data l’opportunità di una passerella tra le principali vie di Catania e di Nicolosi, paese ‘porta dell’Etna’.

Ventotto edizioni e non sentirle. Il concorso di bellezza nazionale “Una Ragazza per il cinema” celebra anche quest’anno l’ingresso trionfale nella sua settimana ‘clou’, quella deputata ad individuare la nuova ‘reginetta di bellezza’ chiamata a succedere alla bella romana (originaria di Lariano) Elisa Pepè Sciarria, Una Ragazza per il cinema 2015. Fino a domenica 11 settembre, dunque, occhi e riflettori puntati su quel “glamour” in passerella che solamente il concorso concepito e promosso da Antonio Lo Presti e Daniela Eramo sa regalare.

Una Ragazza per il cinema approda alla sua settimana decisiva, quella che attribuirà la nuova fascia nazionale, al culmine di decine e decine di serate dedicate alle selezioni ed alle finali provinciali e regionali ospitate in tutti gli angoli d’Italia, anche quelli più remoti. Appuntamenti che hanno consentito nel corso delle ultime settimane di selezionare le cento finaliste, in rappresentanza di pressoché tutte le regioni italiane, pronte a sfidarsi venerdì 9 e sabato 10 settembre prossimi al meglio della finale nazionale della kermesse di bellezza, in programma nella magnifica cornice barocca di piazza Università, “cuore” pulsante di Catania. Splendidi palazzi settecenteschi ed ospiti di grido nel panorama artistico dello spettacolo tricolore si alterneranno pertanto nel far da contorno alla fascinosa tenzone, tutta al femminile.

Nel nutrito cast di ospiti, spiccano inoltre le presenze del coreografo statunitense ed ormai italiano d’adozione Garrison Rochelle, del make-up artist Pablo della “maison” Gil Cagnè, della cantautrice romana Grazia Di Michele, della talentuosa cantante nissena Paola Marotta. Alla conduzione Riccardo Signoretti, direttore dei settimanali Nuovo e Nuovo Tv, ed Emanuela Folliero, volto di Mediaset.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato