ULTIMA TAPPA DI COSMOGONIA MEDITERRANEA
A PALAZZO BRANCIFORTE

Venerdì’ 7 luglio, con inaugurazione alle ore 19.30, Cosmogonia Mediterranea approda alla Fondazione Sicilia, che ha sede a Palazzo Branciforte

“Cosmogonia Mediterranea”, installazione luminosa di Domenico Pellegrino, fa tappa a Palazzo Branciforte da venerdì 7 a giovedì 20 luglio. Nata come struttura acquatica immaginata dall’artista per raccontare una vera e propria visione sottosopra del Mediterraneo, è ricca di decori barocchi, inseriti in una figura che richiama la Sicilia. Dal mare, per raggiungere l’isola, è andata avanti a tappe, lasciando ovunque il segno del suo passaggio e contaminandosi dei luoghi che la accompagnano al suo luogo naturale di rinascita. Così è successo per la Biennale Arcipelago Mediterraneo al porticciolo di Sant’Erasmo, alla Farm Cultural Park di Favara, alle Orestiadi di Ghibellina, a Capo d’Orlando e all’aeroporto di Palermo.

Venerdì’ 7 luglio, con inaugurazione alle ore 19.30, Cosmogonia Mediterranea approda alla Fondazione Sicilia, che ha sede a Palazzo Branciforte. Collocata all’interno del Monte dei pegni di Santa Rosalia, dialogherà con un ambiente in cui sono vive e tangibili la memoria e la storia. Un racconto per immagini sarà inoltre offerto dagli scatti del giornalista di Repubblica Francesco Viviano che con la sua serie “Mare nero” racconta le storie di chi arriva, ma anche di chi non riesce a salvarsi. Il 29 luglio Cosmogonia Mediterranea sarà ricollocata nelle acque di Lampedusa, laddove arrivano le navi che salvano i migranti in mezzo al mare.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato