IL MIGLIOR PIZZAIOLO D’ITALIA È SICILIANO
IL TITOLO A SALVATORE DI PIAZZA

La sua pizza gourmet è stata preparata con ingredienti made in Sicily: gamberone rosso di Mazara del Vallo, fungo porcino di Castelbuono e limone verdello

Il miglior pizzaiolo d’Italia è siciliano: è stato Salvatore Di Piazza a vincere il primo premio del campionato italiano che si è svolto alla fine del mese di settembre in Calabria. La sua pizza gourmet è stata preparata con ingredienti made in Sicily: gamberone rosso di Mazara del Vallo, fungo porcino di Castelbuono e limone verdello. Così Di Piazza, che a Bagheria tutti conoscono come Totò, ha conquistato la giuria, guidata dallo chef stellato Donato Episcopo.

Un successo inaspettato per il pizzaiolo siciliano, che per la prima volta partecipa a una competizione. Salvatore Di Piazza ha 27 anni, fa il pizzaiolo da 12 anni e da 9 lavora nel ristorante pizzeria “La Porta del Pepe”: qui ha ideato la pizza vincitrice. Ha condito con mozzarella fiordilatte e infornato, poi ha aggiunto a crudo il gamberone e, sopra ancora, una maionese di gambero, una granella fatta con code di gambero soffritte, olio e scorza di verdello.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato