Dolce Rosa Excelsa: nel profumo di Dolce&Gabbana la Sicilia più femminile

Il concept di questa fragranza, che unisce l’ormai ben noto amore di Dolce & Gabbana per la Sicilia e due materie prime rare e preziose, è a metà tra favola e leggenda

Il nuovo profumo di Dolce & Gabbana si chiama Dolce Rosa Excelsa ed è un omaggio al fiore per eccellenza, la rosa, che è simbolo di una personalità femminile, sensuale, delicata e luminosa. La collezione di fragranze del duo di stilisti si è arricchita di una new entry, che già a partire dal nome un po’ enigmatico nasconde una bellezza tutta floreale. La sua composizione è complessa e delinea un mondo di grazie e armonia, declinando il linguaggio della rosa in tante sfumature aromatiche.

Il concept di questa fragranza, che unisce l’ormai ben noto amore di Dolce & Gabbana per la Sicilia e due materie prime rare e preziose, è a metà tra favola e leggenda. La regina del Regno delle Due Sicilie, in un racconto fiabesco, invia le sue figlie per il mondo alla ricerca della rosa perfetta. La principessa Rosa Canina arriva in Sudafrica per raccoglie il suo omonimo fiore, con piccole corolle bianche intensamente profumate, mentre la principessa Rosa Damascena arriva in Turchia e trova l’estratto di rosa turca, fiore amato dai profumieri.

Queste due eleganti varietà si sono unite per dare vita a Dolce Rosa Excelsa, che diventa così una ricostruzione ben riuscita della sensazione tattile di petali che sfiorano la pelle e di boccioli bagnati dalla rugiada. Per riuscire a ottenere questo risultato è stata utilizzata la tecnica Head Space.

Dolce Rosa Excelsa: la composizione

La composizione rivela, già dalle note di testa, una vera e propria dichiarazione d’amore per la Sicilia, attraverso la presenza del neroli, l’olio essenziale che si ricava dai fiori d’arancio e che regala alla fragranza un inizio frizzante, molto caratteristico, di agrumi e petali bianchi. Il fiore di Papaya dona un tocco esotico e lievemente fruttato, come un cocktail leggero, mentre il centro aromatico della linea, l’Amaryllis bianco africano, accende le note di un sentore floreale intenso e stordente di fiori candidi e acque cristalline. Il cuore di Dolce Rosa Excelsa è la sintesi del suo nome: la rosa canina africana aggiunge al suo piacevole effetto floreale un tocco piccante, pepato, che dà corpo alla struttura olfattiva mentre l’assoluta di rosa turca ingentilisce il tutto con il suo amabile e inconfondibile carattere. Infine, nelle note di fondo, ci sono muschi bianchi e legno di sandalo.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato