Barbie diventa Frida Kahlo: per l’8 marzo una serie di bambole speciali

barbie

Ecco la nuova linea di 17 bambole ispirate ad altrettante personalità femminili, del passato e del presente

In occasione dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, Barbie si rifà il look, ma in un modo tutto speciale. Non si tratta, infatti, semplicemente di un nuovo taglio di capelli o di un outfit diverso dal solito, bensì di una nuova linea di 17 bambole ispirate ad altrettante personalità femminili, del passato e del presente.

Già in passato il celebre brand aveva reso omaggio a personaggi femminili del calibro di Ibtihaj Muhammad, Misty Copeland, Ava DuVernay, Eva Chen ed Ashley Graham, e aveva incluso nuovi modelli che lasciassero alle bambine la possibilità di scegliere qualcosa più vicino ai propri gusti. Così, alla ben note bambole se ne sono aggiunte altre con misure, forme e colori diversi. Un cambiamento epocale, rispetto al passato.

“Inspiring Women”, tre Barbie speciali

Tre delle nuove bambole presentate in questi giorni fanno parte della linea “Inspiring Women” e sono accompagnate dalle informazioni sul contributo fornito dalla donna che rappresentano: si tratta, nello specifico, di Frida Kahlo – (pittrice, artista, attivista) ; Amelia Earhart (prima aviatrice ad attraversare l’Oceano Atlantico); Katherine Johnson (pioniera nelle scienze matematiche che ha infranto le barriere razziali e di genere creando un pool di sole donne assunte dalla NASA come “computer umani” per calcolare la traiettoria del primo volo americano nello spazio).

Le altre 14 Barbie della serie speciale appartengono al programma Shero, dedicato a modelli femminili dei giorni nostri, che sono fonte di ispirazione per le future generazioni. si chiamano “OOAK” (One Of A Kind), perché hanno le sembianze di alcune eroine del presente. L’Italia è rappresentata da Sara Gama, capitano del Juventus Football Club Femminile e capitano della Nazionale italiana femminile. Il payoff della campagna che accompagna le nuove Barbie e semplice e diretto: “Puoi diventare tutto ciò che desideri”. L’azienda, inoltre, ha chiesto ai fan di condividere i modelli femminili che li hanno ispirati, utilizzando sui social network l’hashtag “#MoreRoleModels”.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato