5 consigli per arredare una casa felice

casa felice

La casa dev’essere un luogo di benessere, sì, ma anche in cui esprimere la propria personalità. Ecco i consigli per viverla al meglio

Le filosofie orientali ne parlano dai tempi antichi: la disposizione dei mobili è in grado, in un certo senso, di influenzare il nostro umore. Ma anche chi non è pratico di Feng Shui può mettere in pratica alcuni consigli, sempre validi, per una casa felice, che ci faccia sentire di buonumore anche nelle giornate più difficili.

Il segreto di una casa felice? Comincia dalla luce

La luce solare è uno degli elementi in grado di cambiare radicalmente il nostro umore: una casa con finestre ampie e luminose è capace di farci cominciare la giornata col piede migliore. Per questo, nel caso in cui la casa non sia ricca di luce di per sé, è importantissimo curare nei minimi dettagli l’illuminazione artificiale. Soprattutto in quegli ambienti, come lo studio o il soggiorno, in cui una buona luce fa davvero la differenza. Non sottovalutate mai questo aspetto e in caso di dubbi affidatevi a un esperto.

Giocare con i tessuti e le texture

Un morbido tappeto in soggiorno, una coperta soffice da tenere sul bracciolo del divano. Una poltrona di velluto, o delle tende leggere e impalpabili. Le texture e i tessuti comunicano un senso di calore, di intimità e personalità agli ambienti: tutte sensazioni che rendono la nostra una casa felice. Provate a giocare con questi elementi se sentite che manca qualcosa ai vostri spazi.

Rispolveriamo il pollice verde

Sembra banale, ma una pianta ha un effetto più che positivo sulla casa e sul nostro umore. In un ambiente come lo studio favorisce la concentrazione e ci rende più felici, in soggiorno dà personalità agli ambienti e li rende più vissuti. Pronti a rispolverare il pollice verde?

Occhio ai colori!

Personalizzare la casa con pareti colorate è uno dei modi migliori per rendere gli ambienti ancora più personali, ma non solo: le diverse tonalità sono in grado di influenzare il nostro umore. Una parete gialla, per esempio, favorisce la creatività, mentre un muro blu intenso è perfetto per un ambiente raccolto come la stanza da letto. Scegliete i colori con cura e fatevi consigliare, se in dubbio: tonalità sbagliate possono influenzare negativamente il vostro mood.

Sì agli oggetti che raccontino di voi

C’è chi dice che i soprammobili siano inutili, e a volte può essere vero, se non rispecchiano la vostra personalità. Se invece avete degli oggetti che esprimono i vostri gusti, o che raccontano la vostra storia, non esitate a esporli. Lo stesso vale per foto, quadri e stampe: riescono a cambiare l’aspetto di una stanza dicendo tantissime cose su di voi. Esprimersi anche attraverso l’arredamento è uno dei modi migliori per essere felici: provate e non ve ne pentirete.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato