Makeup matrimonio: 5 idee per le invitate

makeup matrimonio invitate

Come truccarsi quando si viene invitate a un matrimonio? Ecco cinque idee da cui prendere spunto per un makeup impeccabile

Come truccarsi quando si viene invitate a una cerimonia? Spesso il makeup matrimonio ci mette in crisi: non si vuole esagerare, ma allo stesso tempo l’idea di base è quella di apparire al meglio, sia dal vivo, sia in foto.

Trovare il trucco migliore non è difficile, l’importante è partire da una base semplice e “aggiustare” il makeup in base ai nostri gusti o ai colori che ci piacciono di più.

Ecco quindi cinque idee per il makeup matrimonio delle invitate, testimoni e damigelle.

Makeup matrimonio: abbinare lo smokey al vestito (ma farlo bene)

Non tutti amano abbinare il trucco occhi al proprio abito: l’effetto a volte può risultare un po’ banale, a volte ripetitivo o stucchevole. Ma non arriviamo a conclusioni affrettate: abbinare l’ombretto ai colori del proprio vestito non è un’idea così malvagia, basta farlo bene.

Se l’abito è di un colore acceso, come un verde acquamarina, non usate semplicemente un ombretto di questo colore a tutta palpebra: fate uno smokey nero e poi date un riflesso del colore scelto picchiettando leggermente il dito sulla palpebra. L’effetto è molto più ricercato e non scadrà nel banale.

Nude con labbra accese

Un’idea vincente per un trucco matrimonio di successo è un look nude che punti tutto sulle labbra. Il segreto di questo makeup è quello di una base perfetta (con fondotinta, correttore, e blush ben sfumati tra loro) e tanto mascara sugli occhi. Niente ombretti o matite, ma solo se i vostri occhi non hanno bisogno di definizione: in caso contrario, fate una linea molto sottile “sporcando” l’attaccatura delle ciglia.

Puntate poi tutto sulle labbra: via libera al rossetto rosso e a tutte le sue sfumature, meglio evitare, invece, i prugna e l’effetto vampiresco.

Smokey e rossetto, come abbinarli

Se invece non volete vie di mezzo e preferite fare sia un trucco occhi che uno labbra (ottima scelta!), state attente a bilanciare bene tutto. Via libera allo smokey, ma meglio se i toni sono sull’oro, sul verde oliva e sul marrone: evitate il total black, puntate alla luce.

Sulle labbra potete concedervi senza timore un rossetto rosso, ma se preferite fare un passo indietro, scegliete un nude che sia simile al colore delle vostre labbra (banditi i rossetti che sembrano correttori).

makeup matrimonio

Photo by Pete Bellis on Unsplash

Puntare tutto sugli occhi

Se invece preferite concentrare l’attenzione sugli occhi, ricordatevi comunque di applicare qualcosa sulle labbra: un rossetto nude o un burro labbra leggermente colorato servono a bilanciare il makeup complessivo. Fate attenzione ad avere una base impeccabile, coprite tutte le imperfezioni e i rossori e poi date libero sfogo al trucco occhi: smokey e chili di mascara sono i benvenuti.

Il trucco anni 50, un evergreen

Un attestato di eleganza che non passa mai di moda? Il trucco anni 50: fate una bella riga di eyeliner e abbinate, sulle labbra, un colore rosso acceso. Anche in questo caso, è necessario che la base sia perfetta, con un bel blush che dia colore alle guance. Se non siete pratiche di eyeliner allenatevi qualche giorno prima e puntate a un eyeliner in penna, semplicissimo da usare e a prova di principianti.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato