Skincare in aereo? Ecco come sfruttare le ore di volo per curare la pelle

skincare in aereo

Bastano pochi prodotti per un trattamento da spa da fare comodamente sul sedile dell’aereo

Skincare in aereo: si possono davvero sfruttare le ore di volo per prendersi cura di se stessi e della propria pelle? Perché no: ecco come farlo e quali prodotti scegliere.

Volo intercontinentale (8 ore o più): la skincare in aereo è servita

Ecco cosa vi servirà per la vostra skincare ad alta quota: salviettine struccanti, acqua termale spray in formato da viaggio, maschere viso in tessuto, crema contorno occhi, balsamo labbra, siero viso.

Appena vi siete sistemate a bordo, se siete truccate, togliete tutto il make-up con una salviettina struccante non aggressiva. Portare con voi la bottiglia di latte detergente non è pratico, e oltre i 100 ml non si possono portare liquidi a bordo!

Una volta rimosso il make-up, spruzzate generosamente un po’ di acqua termale su tutto il viso. Lasciate asciugare o tamponate con un mini asciugamano.

Idratazione contro l’aria condizionata

Applicate sul contorno occhi una dose generosa di contorno occhi, come fosse una maschera: si asciugherà da solo col passare delle ore e al risveglio avrete la pelle distesa e non gonfia.

Sul viso, invece, applicate una maschera idratante in tessuto: solitamente si tiene in posa per 15 minuti. Una volta tolta, massaggiate a lungo sul viso ciò che resta del prodotto imbevuto nella maschera.

Il massaggio è il vostro alleato più importante: distende le rughe (ma soprattutto le previene) e fa penetrare meglio il prodotto. Se vi va, aggiungete qualche goccia di siero per fare un massaggio ancora più ricco. Non dimenticate il collo e il décolleté!

Sulle labbra, non dimenticate di passare uno strato generoso di balsamo idratante. Ricordatevi di bere molto durante tutto il volo, così da prevenire quel senso di secchezza della pelle che spesso si percepisce dopo più di otto ore in aereo.

L’aria condizionata purtroppo è aggressiva nei confronti della nostra epidermide, per cui tocca correre ai ripari: oltre a idratare il viso, mettete anche una buona crema sulle mani. E ora rilassatevi e godetevi il viaggio!

Credits photo: Sofia Sforza on Unsplash   Ross Parmly on Unsplash

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato