Dal Messico alla Sicilia, l’artista German Mancilla Landin regala un murales a Palermo

Prima di tornare a casa, German ha realizzato nel quartiere di Ballarò una bellissima opera di street art, che ha chiamato “Mi negrita Bonita”

Dal Messico alla Sicilia, lungo un immaginario ponte fatto di arte e tantissimo colore. Il percorso dell’artista German Mancilla Landin lo ha portato qui, a Palermo, dove ha deciso di lasciare il segno. Prima di tornare a casa, infatti, ha realizzato nel quartiere di Ballarò una bellissima opera di street art, che ha chiamato “Mi negrita Bonita“.

Il murales si trova a Ballarò, a due passi dal famoso mercato storico, in via Albergheria. German è arrivato nel capoluogo grazie a “Spago”, un format realizzato da Roberta Paolucci e Alessandro Sartori che parla di viaggi, creatività e apertura mentale, ma che soprattutto crea connessioni in tutto il mondo. La città lo ha affascinato talmente tanto da volerle fare un regalo: un volto di donna, di profilo.

La street art di German Mancilla Landin a Palermo

German Mancilla Landin è noto in Messico ed è autore di molte opere di grafica urbana e graffiti. Ad aiutarlo nell’impresa palermitana sono stati il pittore Igor Scalisi Palminteri, Antonio Curcio e B1: loro gli hanno donato i colori e lo hanno aiutato a trovare lo spazio adatto. Anche il comitato di quartiere Sos Ballarò si è dato da fare.

Per Igor Scalisi Palminteri il quartiere di Ballarò è una “tela” ben nota: è stato proprio lui, infatti a realizzare i due murales che raffigurano San Benedetto il Moro e Santa Rosalia: due grandi opere che hanno colorato le strade nel cuore della città.

Sui social, German ha scritto: “Quindi concludo il mio viaggio a Palermo, felice e felice di partire pieno di gioia di colore… Sembra facile, ma non lo è! Grazie mille a tante belle persone che ho incontrato”.

Soprattutto negli ultimi mesi, il quartiere di Ballarò ha vissuto un periodo positivo e di rinascita, che passa soprattutto dalla street art: la risposta, da parte degli abitanti e dei visitatori, è stata eccellente. Basta fare una passeggiata tra le stradine per poter ammirare diversi esempi di street art.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato