I Baci Perugina si tingono di rosa, ecco perché

bacio perugina rosa

Un colore romantico ottenuto in modo del tutto naturale, ecco la novità in edizione limitata del cioccolatino più amato

Un’edizione limitata destinata a diventare virale e a conquistare i feed di Instagram: i Baci Perugina rosa sono finalmente arrivati in commercio, con il loro adorabile colore pastello.

Ma qual è il segreto di questo colore che si abbina perfettamente all’Unicornetto Algida?

Il segreto dei Baci Perugina rosa

Dopo la versione classica, quella al latte, al cioccolato bianco e super fondente, lo storico cioccolatino di Perugia si tinge di un sottile strato di cioccolato rosa: un’invenzione dei tecnici cioccolatieri di Barry Callebaut, che proprio un anno fa (nel settembre 2017) lanciavano sul mercato la varietà Ruby Bean, una particolare fava di cacao.

Grazie a Ruby Bean (il nome non è casuale, e rimanda al colore rubino della fava) si ottiene un cioccolato caratterizzato da un colore pastello, risultato del tutto naturale e per questo privo di sostanze coloranti: una ricetta segreta non ancora divulgata dalla maison svizzera.

baci perugina rosaIl sapore di questo cioccolato rosa? Leggermente fruttato: ricorda i frutti di bosco e non sa propriamente di cioccolato perché non contiene grandi percentuali di pasta di cacao. In questo il Ruby Bean ricorda molto il cioccolato bianco (di solito completamente privo di pasta di cacao), con la texture zuccherosa e il sapore dolce.

Il millennial pink nasconde la ricetta di sempre

I Baci Perugina rosa si vestono di millennial pink ma al loro interno rimane la stessa deliziosa pralina amatissima da tutti: il ripieno di gianduia e nocciola al centro si abbina alla perfezione alle note acidule del cioccolato rosa Ruby Bean.

Anche la carta tempestata di stelle si tinge di un romanticissimo rosa, da scartare senza perdere di vista il bigliettino d’amore incluso. Le confezioni disponibili per questo nuovissimo cioccolatino sono la Scatola Bijou da 150 grammi e il classico Tubino da 3 pezzi.

E voi vi farete contagiare da questa nuova mania o rimarrete fedeli alla ricetta classica?

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato