Guida Vini d’Italia 2019: ecco i 25 migliori vini siciliani secondo il Gambero Rosso

Vino

La Sicilia viene ritenuta dagli esperti un'area enologica di valore mondiale, che non teme confronti con le grandi realtà vitivinicole del pianeta

Son ben 25 le etichette siciliane che si sono aggiudicate i “Tre Bicchieri” sulla Guida Vini d’Italia 2019 del Gambero Rosso. Anche quest’anno, gli esperti di enologia hanno selezionato il meglio del nostro Paese in fatto di vini: i Tre Bicchieri sono il massimo riconoscimento. Secondo quanto si legge, l’enologia regionale vive uno “stato di grazia” che “ha il suo vero punto di forza nell’impeccabile definizione stilistica dei vini – con le etichette da vitigni autoctoni in prima fila – nelle loro marcate differenze in relazione ai diversi terroir, ognuno con le sue peculiarità”.

La Sicilia, dunque, viene vista come un’area enologica di valore mondiale, che non teme confronti con le grandi realtà vitivinicole del pianeta. Pare che l’isola sia un vero e proprio continente ed è dunque normale che il nero d’Avola di Trapani sia diverso da quello di Ragusa o che i medesimi vitigni diano risultati diverse a seconda delle zone in cui si coltivano. L’Etna, inoltre, regala vini dalle tantissime personalità.

Andando a un po’ di statistiche, è da evidenziare il ricorso dei produttori siciliani alla Doc Sicilia, ormai brand riconosciuto: alla fine del 2017 l’imbottigliato aveva raggiunto quasi 30 milioni di pezzi, mentre a luglio 2018 si sono toccati quasi 50 milioni.

Guida Vini d’Italia 2019: i 25 siciliani da Tre Bicchieri

Fatte tutte le premesse, è il momento di vedere quali vini siciliani si sono aggiudicati “Tre Bicchieri”. La Guida 2019 vede alcune new entry, come il nero d’Avola delle Cantine Mothia di Trapani o l’Etna Bianco di Sei ’17.

  • Alcamo Beleda ’17 – Rallo
  • Cerasuolo di Vittoria Giambattista Valli Paris ’16 – Feudi del Pisciotto
  • Dedicato a Francesco ’15 – Cantine Mothia
  • Etna Bianco A’ Puddara ’16 – Tenuta di Fessina
  • Etna Bianco Alta Mora ’17 – Alta Mora
  • Etna Bianco di Sei ’17 – Palmento Costanzo
  • Etna Rosso ’16 – Graci
  • Etna Rosso Cavanera Rovo delle Coturnie ’14 – Firriato
  • Etna Rosso Contrada Rampante ’16 – Pietradolce
  • Etna Rosso Feudo di Mezzo ’16 – Girolamo Russo
  • Etna Rosso Trimarchisa ’16 – Tornatore
  • Etna Rosso Vign. Monte Gorna Ris. ’12 – Nicosia
  • Etna Rosso Vigna Vico ’15 – Tenuta Bosco
  • Etna Rosso Zottorinoto Ris. ’14 – Cottanera
  • Faro ’16 – Le Casematte
  • Faro Palari ’14 – Palari
  • Malvasia delle Lipari Passito ’17 – Caravaglio
  • Menfi Syrah Maroccoli ’14 – Planeta
  • Mille e una Notte ’14 – Donnafugata
  • Sicilia Mandrarossa Cartagho ’16 – Cantina Settesoli
  • Sicilia Nero d’Avola Sàgana ’16 – Cusumano
  • Sicilia Nero d’Avola Saia ’16 – Feudo Maccari
  • Sicilia Nero d’Avola Deliella ’16 – Feudo Principi di Butera
  • Sicilia Nero d’Avola Lorlando ’17 – Assuli

Sicilia Syrah Kaid ’16 – Alessandro di Camporeale

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato