Tre gelaterie palermitane tra le migliori d’Italia: il verdetto del Gambero Rosso

Soprattutto negli ultimi anni, i gelatieri hanno sempre più perseguito l’obiettivo della qualità, in un dialogo continuo con il territorio.

È stata presentata la Guida Gelaterie d’Italia 2019 del Gambero Rosso: giunta alla terza edizione, anche quest’anno raccoglie tantissimi indirizzi in tutto il Paese. E ben due si trovano a Palermo (contando anche quelle in provincia, salgono a cinque).

Nel 2019, sono in totale 350 i locali che hanno conquistato un posto tra le pagine del vademecum. Tra questi, 43 hanno ottenuto i Tre Coni, cioè il massimo punteggio.

Soprattutto negli ultimi anni, i gelatieri hanno sempre più perseguito l’obiettivo della qualità, in un dialogo continuo con il territorio. Sono state recuperate antiche ricette e riscoperte varietà meno note. I gusti classici la fanno sempre da padrone, ma si sono anche evoluti, grazie alla competenza di chi li prepara. Si sono aggiunte tante novità con sapori originali, varianti vegane e senza glutine.

Adesso è il momento di scoprire le migliori gelaterie della Sicilia secondo il Gambero Rosso.

Tra le new entry della Guida 2019 che hanno ottenuto Tre Coni c’è Cappadonia Gelati, a Palermo. Antonio Cappadonia, direttore dello Sherbeth Festival di Cefalù, è uno dei maestri gelatieri più famosi dell’isola. Ancora realizza il gelato nelle neviere, su richiesta.

Nella sezione “Il Gelato del Pasticcere”, invece, troviamo Antico Caffè Spinnato, a Palermo, Cappello a Palermo, Pasticceria Palazzolo a Cinisi (PA), Sciampagna a Marineo (PA), e Caffè Sicilia a Noto (SR).

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato