L’Impossibile è Noto, la grande mostra con De Chirico, Dalì, Mirò e Picasso

Futurismo, Cubismo, Metafisica, Dada e Surrealismo: sono questi i principali movimenti rivoluzionari del Novecento cui è dedicata la prestigiosa mostra dal titolo “L’Impossibile è Noto”. Prodotta da Sicilia Musei, a cura di Giancarlo Carpi e Giuseppe Stagnitta, espone i principali artisti di questi movimenti che sempre sperimentarono andando alla ricerca dell’inaudito e di quanto fino ad allora era stato ritenuto “impossibile” nell’arte.

Patrocinata dal Comune di Noto, inserita fra i Grandi Eventi della Regione Siciliana, è aperta al pubblico da giovedì 11 aprile a venerdì 15 novembre 2019, nel Convitto delle Arti Noto Museum.

La mostra, presentando opere di grandissimi artisti come Picasso, Braque, Boccioni, Balla, Severini, De Chirico, Klee, Kandinskij, Masson, Max Ernst, Dalì, Mirò, non vuole solo ripercorrere il mezzo secolo più importante dell’arte del Novecento, ma anche allenare l’occhio e la mente alla percezione di queste diverse correnti estetiche e di pensiero, le quali, proprio quando sono poste l’una accanto all’altra, esprimono meglio la loro essenza, nella loro opposizione e differenza, a volte nel loro conflitto.

Il percorso espositivo si articola in 10 tappe: l’invenzione del movimento nella fotografia e nella pittura, Futurismo e Cubismo, Metafisica e Dada tra Europa e Italia, Surrealismo, il
Futurismo negli anni trenta; tra volo, sogno e cosmo, Astrattismo e Astrattismo lirico, Mirò e Depero, l’Astrattismo e la materia, Dalì-stravaganze, focus sul futuro.

Il percorso espositivo si conclude con un tributo a Salvador Dalì, in occasione del trentesimo anniversario della sua morte, con un’intera sala dedicata al grande artista spagnolo con opere uniche, bozzetti, oggetti e stravaganze immersi in suggestivo allestimento multimediale.

Un’appendice della mostra si trova nelle due sale esterne che danno sul cortile del Museo.

Info Mostra L’Impossibile è Noto

Il biglietto ha un costo intero di 12 euro. Ridotto over 65 e gruppi di minimo 6 persone: 7 euro; ridotto residenti, universitari e ragazzi fino a 18 anni: 6 euro; ridotto scuole: 4 euro. Omaggio: bambini fino a 6 anni non compiuti, giornalisti previo accredito ai fini di servizio, membri ICOM, guide turistiche regolarmente autorizzate all’esercizio della professione, 2 insegnanti accompagnatori degli studenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, pubbliche o private, regolarmente prenotati ed autorizzati dal capo d’istituto, 1 accompagnatore per gruppo, disabili e invalidi riconosciuti dalla legge con un accompagnatore, le personalità dello Stato e della politica in rappresentanza ufficiale.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato