fbpx

10 CIBI CHE POSSONO DARE ALLERGIA AL NICHEL

Che la salute cominci a tavola è risaputo, ma essere sempre perfettamente consapevoli di ciò che si mangia può essere a volte difficile. Parliamo di allergia e intolleranza al nichel, ad esempio: forse non tutti lo sanno, ma esistono alcuni cibi che dovrebbero essere evitati o limitati da chi è fortemente allergico o intollerante. Il nichel è un metallo presente nel suolo, nell’acqua e in molti vegetali, in concentrazioni che possono variare a seconda del terreno, del grado di inquinamento industriale o anche dei pesticidi utilizzati: è contenuto nella maggior parte degli alimenti, ma alcuni ne contengono più di altri.

La tolleranza all’allergene varia da un soggetto all’altro: online sono presenti numerose guide che illustrano gli alimenti più o meno adatti a chi tollera poco il nichel, ma è sempre meglio valutare con il proprio medico la dieta più idonea. Ciò che è certo è che esistono alcuni alimenti che contengono più nichel di altri: ecco quali sono.

  1. Cioccolato e cacao in polvere: il cioccolato è una delle fonti di nichel più concentrate (fondente 2,6 microgrammi per grammo; al latte 1,2; cacao in polvere 9,8).
  2. Anacardi: contengono 5,1 microgrammi di nichel per grammo.
  3. Pomodori e ortaggi: il nichel è contenuto anche in asparagi, broccoli, carote, cavoli, cavolfiori, fagiolini, finocchi, lattuga, sedano e radicchio. Sono più tollerati cetrioli, zucca, zucchine, melanzane e peperoni.
  4. Spinaci: contengono 0,30 microgrammi di nichel per grammo.
  5. Legumi e frutta secca: si parla in particolare di lenticchie, ceci, soia, noci, nocciole e mandorle.
  6. Frutta essiccata: contiene più nichel della frutta fresca.
  7. Bibite e bevande: chi è sensibile al nichel deve fare attenzione a cioccolata, caffè, tè, birra e bibite contenute in lattina.
  8. Cibi in scatola: il materiale del contenitore può incrementare il contenuto di nichel dell’alimento, quindi è importante prestare attenzione a lattine e scatolette.
  9. Cereali: quelli più ricchi di nichel sono avena, mais, miglio e grano saraceno.
  10. Frutti di mare e pesce: ostriche, salmone, gamberi, cozze, aringhe e sgombri vanno tenuti d’occhio.
Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato