fbpx

ALTERNATIVE TOURS PALERMO
L’ITINERARIO CHE NON C’ERA

Questa passeggiata non è come le altre: in giro alla scoperta della città con Alternative Tours Palermo

I voli sono low cost, i viaggi sono smart e i tour sono Alternative: anche il turismo si è reinventato nel corso degli ultimi anni e lo ha fatto attraverso proposte più innovative, in grado di incuriosire ed interessare. A Palermo, città da scoprire per eccellenza, le proposte per visite e itinerari non sono mai mancate, eppure c’è qualcuno che è riuscito a trovare l’idea che ancora non c’era. Quel “qualcuno” sono Enrica Bruno e Virginia Glorioso, rispettivamente guida turistica ed esperta di comunicazione dell’arte, e l’idea si chiama Alternative Tours Palermo. I loro walking tours non sono come quelli delle classiche guide turistiche: «Occupandoci di arte e turismo – ci spiega Virginia – ci siamo chieste cosa mancasse: abbiamo visto che tra le varie offerte mancava proprio quella della Palermo meno comune e siamo partite proprio da questo ragionamento».

Dalla moderna street art alla tradizione del Santuario di Santa Rosalia, passando attraverso la riserva di Monte Gallo e la particolare storia di Isravele, ogni passeggiata serve a scoprire e vivere la città in modo diverso: non è quella da cartolina, ma nulla toglie che possa benissimo diventarlo. La risposta da parte del pubblico è stata molto positiva: «Il tour che al momento riscuote più successo – racconta Virginia – è lo Street Art Tour. Siamo state le prime a proporlo e la gente continua a chiederlo, sia con tour di gruppo che privati».

Il progetto di Alternative Tours Palermo ha da pochissimo spento la sua prima candelina e, dopo questo primo anno, punta a crescere ancora: «Per il futuro – anticipa Virginia – abbiamo già in cantiere diverse novità: nei prossimi mesi, ad esempio, partirà a Palermo il primo Ghost Tour, nato dalla collaborazione con Chiara Utro» Sabato 14 maggio, invece, spazio ai più piccoli, per il secondo appuntamento con il Party City Tour, nato anche questo da una collaborazione, stavolta con Party at Home: «Questo secondo tour è creato per i bambini: si sviluppa in una passeggiata/caccia al tesoro nello stile di Alternative Tours Palermo e in un pic nic all’aperto».

1 Commento
  1. Il tour della street art a Borgovecchio è delizioso, ho partecipato qualche mese fa. Le ragazze sono molto preparate e credono realmente nel progetto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato