0

Una famiglia di oggetti nati intorno alle atmosfere magiche di un luogo magico: è “La Stanza dello Scirocco”, collezione Alessi nata dalla creatività del designer siciliano Mario Trimarchi. Si tratta di oggetti per diversi ambienti, come la cucina e il soggiorno, dalle geometrie aritmiche, composti da piccole schegge di dimensioni diverse. Ad unire le parti sono punti in un equilibrio instabile, raccontati dall’ideatore come fotogrammi di carte in volo e ombre in leggero movimento. La camera dello scirocco era la stanza all’interno della quale, nelle vecchie e grandi case di campagna siciliane, si trovava riparo dall’afa, aspettando che il vento caldo si placasse.

Mario Trimarchi, architetto siciliano di nascita, vive e lavora a Milano. Già direttore del master in design della Domus Academy nei primi anni Novanta e parte dell’Olivetti Design Studio con Michele De Lucchi, nel 1999 ha fondato Fragile, il suo studio di corporate identity care. Ha progettato il marchio di Poste Italiane, altri grandi marchi e la grafica di grandi esposizioni.

Leave a Reply