SAMBUCA È IL BORGO COLORE DEL VINO
TRA CULTURA E DEGUSTAZIONI

Dal 20 al 22 maggio, Sambuca di Sicilia diventa "Il borgo colore del vino" e ospita il festival del vino e del libro

Il connubio tra vino e letteratura è protagonista a Sambuca di Sicilia, “Borgo dei Borghi 2016”: dal 20 al 22 maggio si svolge “Il Borgo colore del vino”, festival del vino e del libro con numerose iniziative in programma. Le degustazioni di vini delle cantine sambucesi si affiancano a incontri e presentazioni di libri. La manifestazione, sotto la direzione artistico di Fulvia Toscano, si inaugura venerdì 20 alle ore 10: si comincia subito dopo, a Palazzo Panitteri, con un convegno sul tema “Il vino tra archeologia e letteratura” e a seguire viene presentato il progetto narrativo “Il Borgo colore del vino. Storie di vigne e vignuaioli nelle terre di Sambuca”. Nel pomeriggio, dopo una conversazione con Matteo Nucci, autore del libro “Le lacrime degli eroi”, si tiene un incontro con scrittrici siciliane e donne delle cantine del territorio.

Sabato 21 maggio alle 10 è in programma un seminario sul fumetto curato da Joe Vito Nuccio, disegnatore di Zagor, e a seguire un reading di testi sul “Borgo dei borghi”, a cura di Enzo Randazzo. Nel pomeriggio, alle ore 17, Salvatore Ferlita e Gaetano Savatteri danno vita a una conversazione sul tema “Raccontare la Sicilia con Pirandello e Sciascia”. Alle 18,30 si tiene il convegno “Strada del vino Terre Sicane. Quindici anni per lo sviluppo del territorio”, con la partecipazione dell’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici. Subito dopo viene inaugurata nella Purrera del quartiere Saraceno l’Enoteca dei Rossi, Archivio della vitinicoltura delle Terre Sicane.

Domenica 22 maggio il programma prevede, in mattinata, una conversazione sulla Colonna Orsini a Sambuca e la presentazione del volume Le Strade del Vino. Alle ore 12 Expo di prodotti enogastronomici e artigianali del Borgo e di libri di Editori siciliani. Il festival si conclude nel pomeriggio, con la presentazione del romanzo di Licia Cardillo Di Prima “Una pietra dall’aria” (Dario Flaccovio Editore) e con la premiazione degli studenti vincitori del concorso di scrittura creativa “Racconti di…vini”.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato