fbpx

NEL BLU DEL MARE SICILIANO
L’ISOLA È PRIMA PER SITI BALNEABILI AL TOP

È la Sicilia la regione italiana con il più alto numero siti di balneazione con una eccellente qualità delle acque: il mare dell'Isola al top in Europa

Stessa spiaggia, stesso mare, naturalmente siciliano. Se a confermare la bellezza delle località costiere dell’Isola non bastasse il panorama mozzafiato, arriva un ulteriore riconoscimento da parte dell’Agenzia Europea dell’Ambiente (Aea): la Sicilia è la regione italiana con più siti di balneazione con una eccellente qualità delle acque. A poco meno di un mese dall’avvio ufficiale dell’estate 2016, i dati relativi a oltre 21.000 località di Unione Europea, Svizzera e Albania parlano chiaro: l’Italia ospita un quarto dei siti europei monitorai ed è al terzo posto in Europa per la qualità di spiagge, laghi e fiumi in cui fare il bagno.

Il Belpaese vanta l’eccellenza in oltre il 90% delle aree di balneazione e sul podio delle regioni c’è la Sicilia, con 733 siti. Seguono Puglia (669), Sardegna (640), Calabria (588), Lazio (378), Liguria (373), Toscana (344), Campania (252) e Lombardia (216). La top ten della qualità dei siti balneabili europei è guidata da Lussemburgo, Cipro, Malta, Grecia e Croazia. Tagliate fuori Spagna, Francia e Slovenia, che si sono rispettivamente piazzate in undicesima, sedicesima e ventesima posizione. Albania e Romania portano invece a casa la “maglia nera” e si posizionano al ventinovesimo e al trentesimo posto.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato