fbpx

CIBO E FESTE IN SICILIA
I FOOD, DALLA TAVOLA ALLA MOSTRA

A Palazzo Bonocore una mostra tra cibo e festività dove sarà esposta anche una eccezionale "pupa ri zuccaru" di 2 metri e 3

Celebrare le feste a tavola? Solo in Sicilia. Ecco che nasce “I Food. Cibo e feste in Sicilia”, una mostra e un percorso gastronomico fatto di appuntamenti settimanali organizzati da I World a Palazzo Bonocore, il settecentesco stabile della Curia, che si affaccia su piazza Pretoria, a Palermo e ospita il primo museo multimediale dedicato all’identità culturale e al patrimonio immateriale siciliano.

Una mostra che durerà fino al 31 ottobre, ogni venerdì del mese alle 17 e 30, grazie a cui si potrà partecipare ad una visita guidata al museo e ad un itinerario enogastronomico con la degustazione di liquori prodotti con erbe autoctone e dolci fatti con ricette segrete tramandate oralmente da oltre 800 anni. Inoltre, sono esposti anche dolci le cui ricette sono tramandate oralmente da generazioni, e una “pupa ri zuccaru” di 2 metri e 30, realizzata per l’occasione dalla Ditta dei Fratelli Rosciglione.

Un viaggio sensoriale tra pratiche, espressioni, rappresentazioni e saperi alimentari strettamente legati alle feste più importanti del calendario cerimoniale siciliano. Un focus espositivo che parte dalle maschere (l’Ussu di Saponara, il Mastro di Campo di Mezzojuso, i diavuli di Prizzi), passa per gli artefatti cerimoniali delle feste di San Giuseppe (dagli altari di pane preparati per le cene di Salemi alla tavulata di Poggioreale) e del Ballo della Cordella di Petralia Sottana e si conclude con il Festino di Santa Rosalia.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato