IL PITTI UOMO PARLA SICILIANO
LA MODA DI FAUSTO PUGLISI A FIRENZE

Con un evento speciale, Fausto Puglisi lancerà in anteprima internazionale la sua prima capsule di moda uomo

Sicilianità anche al Pitti Uomo. La fiera più importante per il mondo della moda maschile ha avuto il via oggi. E sotto ai riflettori, ancora una volta ci sarà la Sicilia. Sarà, infatti, Fausto Puglisi il Pitti Italics Special Event di questa ennesima edizione fiorentina. Classe 1976, siciliano purosangue, Puglisi porta sulle passerelle il contrasto e l’astrazione tra le origini italiane e la fascinazione per le diverse sfaccettature della cultura e controcultura americana.

Con un evento speciale, Fausto Puglisi lancerà in anteprima internazionale la sua prima capsule di moda uomo, che sarà presentata insieme alla Resort donna 2017. L’evento è prodotto da Fondazione Pitti Immagine Discovery in collaborazione con Pitti Immagine. Al suo debutto con la collezione uomo, Fausto Puglisi presenta un progetto controverso così come carattere del suo stile. Quello di Puglisi è, infatti, un superuomo e un poeta che porta all’estremizzazione della fisicità come paradosso.

Un Pitti Italics, dunque, che parla siciliano. Il programma della Fondazione Pitti Immagine Discovery ogni anno promuove e supporta le nuove generazioni di fashion designer italiani, o basati in Italia, che hanno già una forte proiezione internazionale. E, per questo 2016, a fare capolino nel capoluogo fiorentino è proprio uno stilista che ha fatto del mondo la sua casa e della Sicilia il suo cuore.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato