fbpx

TANGO FEST PALERMO
TRA NOTE E ATMOSFERE ARGENTINE

Il Real Teatro Santa Cecilia si trasforma in un grande palcoscenico e ospita lezioni per principianti e ballerini, milonghe in cui poter ballare di pomeriggio e a sera inoltrata e note dal vivo

La danza, le note che cullano i ballerini e una cornice d’incanto: sarà il Real Teatro Santa Cecilia, casa del jazz della Fondazione The Brass Group, a ospitare il Tango Fest Palermo. Da giovedì 8 a domenica 11 settembre, la bellezza delle note argentine si fonde con il ballo. Il Teatro si trasforma in un grande palcoscenico e ospita lezioni per principianti e ballerini, milonghe in cui poter ballare di pomeriggio e a sera inoltrata e note dal vivo. Con un appuntamento d’eccezione: il concerto del fisarmonicista palermitano Ruggiero Mascellino, sabato 10, accompagnato da un’orchestra sinfonica, per ripercorrere la storia musicale del tanto argentino.

La manifestazione, che inizialmente era stata prevista al Complesso Monumentale dello Spasimo e poi spostata a causa delle non favorevoli previsioni metereologiche, consta di quattro giorni all’insegna della passione tanguera che vedranno protagonisti tanti ballerini, tra cui tre coppie di maestri internazionali ed eclettici tango dj, in un concentrato di musica, concerti ed eventi collaterali. Un ricco programma accompagnerà inoltre la manifestazione tra milonghe pomeridiane e serali, lezioni e seminari, il tutto curato nel dettaglio dai direttori artistici tango Marianna Cangialosi e Alfredo Piraino.

TangoFestPalermo nasce per la cittadinanza, oltre che per ballerini formati, i quali, per quanto concerne il tango argentino, hanno già risposto massicciamente da varie parti d’Italia. Tre saranno le coppie di maestri internazionali che si avvicenderanno tra lezioni e performance: Giampiero Galdi e Maria Filali, lui italiano lei francese, sono una delle coppie maggiormente quotate al momento in Europa e nel mondo; Claudio Forte e Barbara Carpino, coppia sia nel tango sia nella vita, entrambi siracusani, che ben rappresentano l’Italia nel mondo; Diego “el Pajaro” Riemer e Natalia Cristobal Rive, entrambi argentini e celebri nel panorama internazionale per la loro capacità di interpretare con estro e spirito “porteno” il tango.

Più di 50 saranno le ore di tango, tra milonghe pomeridiane e serali coadiuvate da 8 tango Tdj’s: Giò il Fuz, Stefano Lopes, Lucio Tango, Valeria Norcia, Peppe Di Gennaro, Marcello Pagliaro, Sergio Piscitello, Antonio Davì, provenienti da varie parti d’Italia e d’Europa, che proporranno le loro selezioni musicali. Infine, è prevista la partecipazione, durante tutta la kermesse, di ballerini di tango argentino provenienti da diverse regioni d’Italia e d’Europa. Ruggiero Mascellino sarà il direttore musicale di “TangoFestPalermo” nonché protagonista, sabato 10 settembre alle ore 21.30, del concerto per fisarmonica e orchestra sinfonica, da lui diretto, dal titolo “Dall’Argentina al Mediterraneo” con una composizione orchestrale di ben 47 elementi. L’evento è a cura della Fondazione The Brass Group in collaborazione con Cialoma Eventi. Radio ufficiale dell’evento Radio Time.

 

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato