fbpx

“SICILIA TROPICALE” A SANLORENZO MERCATO
L’INVASIONE DI FRUTTI ESOTICI SICILIANI

Mango, papaya, litchi… un weekend interamente dedicato alla frutta tropicale prodotta in Sicilia. Venerdì 7 showcooking in collaborazione con Le Vie dei Tesori e Università di Palermo

È la nuova frontiera del settore agroalimentare siciliano, che da qualche anno, grazie a produttori lungimiranti, ha visto nascere all’inizio piccoli appezzamenti creati un po’ per gioco e poi veri e propri stabilimenti strutturati con migliaia di piante con frutta eccellente, che non ha nulla a che invidiare alle produzioni classiche del Sud America o dell’Asia. È nata una vera e propria “Sicilia tropicale”, capace di produrre avocado, manghi, papaya, litchi e altre specie con una qualità straordinaria in quasi tutte le province regionali e un costo decisamente appetibile grazie all’abbattimento della filiera.

Sanlorenzo Mercato celebra allora questa nuova tendenza positiva, nell’anno in cui arrivano notizie sconfortanti sulla produzione di limoni e di olio extravergine d’oliva. Dal 7 al 9 ottobre sarà possibile degustare liberamente tra i banchi del Mercato diversi tipi di frutta tropicale direttamente dai rispettivi produttori, che racconteranno in prima persona la propria avventura da pionieri dell’agroalimentare.

Si comincia venerdì 7 ottobre alle 18.30 con il primo appuntamento del ciclo “Le Vie dei Sapori”, in collaborazione con Le Vie dei Tesori, Università degli Studi di Palermo e Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo. Protagonista sarà il mango prodotto dall’azienda Cupitur di Caronia, in provincia di Messina. Sarà il titolare Pietro Cuccio a raccontare la storia straordinaria della sua produzione, un racconto unico, già inserito da Expo Milano 2016 nel documentario “Hungry and Foolish” diffuso a livello internazionale con alcune storie di agricoltori illuminati da diverse parti del mondo. Lo stesso documentario verrà proiettato al Mercato e se ne parlerà anche con il professor Vittorio Farina, ricercatore di Agraria dell’Università di Palermo. Al termine dell’incontro sarà poi lo chef Giovanni D’Anna a preparare un piatto originale per l’occasione: straccetti di vitello al mango su letto di rucola al profumo di aceto balsamico, che sarà possibile assaggiare gratuitamente al termine della dimostrazione.

Le degustazioni gratuite di mango, litchi e altri frutti tropicali andranno avanti anche sabato e domenica dalle 11 alle 14 e dalle 16 alle 19, grazie anche alla partecipazione di “Papaya di Sicilia”, l’azienda che produce papaya siciliana alle porte di Palermo, a Ficarazzi. Intanto, nelle botteghe del Mercato sarà possibile provare i piatti speciali di “Sicilia Tropicale”, tra crostate, gelato e insalate a base di mango, oltre a carni e risotti con il frutto tropicale siciliano.

Sabato 8 e domenica 9 ottobre, inoltre, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, i frutti tropicali incontrano “Tutti matti per il riso” con Progetto Itaca Onlus. L’iniziativa si svolgerà quest’anno in 50 piazze di 15 città di tutta Italia e vedrà oltre 300 volontari distribuire un totale di 6 tonnellate di riso per raccogliere i fondi per un aiuto concreto a chi soffre di disturbi psichiatrici. In particolare, scegliendo all’Osteria di Sanlorenzo Mercato lo speciale risotto con salsiccia e mango preparato ad hoc per l’occasione, si avrà la possibilità di sostenere il progetto destinando alla causa 1,50 euro dal prezzo della pietanza. I volontari di Progetto Itaca saranno inoltre presenti sabato 8 ottobre per informare sulle attività dell’Associazione per le persone affette da disturbi psichiatrici e le loro famiglie.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato