APP, SOCIAL E UNA WEB TV
ECCO IL TEATRO MASSIMO 2.0

Un'app, i profili social e adesso anche una web tv: il Teatro Massimo di Palermo si mantiene al passo con i tempi

Anche il Teatro Massimo si mantiene al passo con tempi e grazie all’uso delle tecnologie e dei nuovi strumenti di comunicazione abbraccia la modernità. Attraverso un’app è possibile acquistare i biglietti e orientarsi al suo interno, sui social è seguitissimo ed è protagonista di dirette da migliaia di spettatori. Ma non finisce qui. Il sovrintendente Francesco Giambrone e il direttore della Comunicazione, nuovi media e marketing Gery Palazzotto hanno illustrato in conferenza stampa i nuovi progetti dell’ente.

Tra questi, il più ambizioso è sicuramente quello di una web tv ad alta definizione, cui accedere dal sito web del Teatro Massimo, che verrà inaugurata domenica con la diretta di Jenufa. Quattro telecamere, guidate da una regia mobile, consentiranno di seguire da casa l’opera di Leóš Janáček, diretta da Robert Carsen. In più, ogni fine settimana, “Teatro Massimo tv” riproporrà un’opera del passato presentata dal sovrintendente Giambrone e del direttore artistico Oscar Pizzo. «Una nuova offerta che il Teatro fa al suo pubblico – dice Giambrone – nell’ottica di un sempre maggiore diffusione della lirica in tutte le fasce della popolazione».

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato