fbpx

I MIGLIORI RISTORANTI DI SICILIA?
ECCO QUALI SONO SECONDO L’ESPRESSO

A farla da padrone secondo gli esperti de L'Espresso è il territorio ibleo, ma non mancano i ristoranti di altre parti della Sicilia

Anche quest’anno la prestigiosa guida “Ristoranti d’Italia” de L’Espresso ha raccolto il meglio della ristorazione del nostro Paese. Da un capo all’altro dello Stivale non mancano certo le eccellenze e la Sicilia non sfigura al confronto con le altre regioni. A farla da padrone secondo gli esperti de L’Espresso è il territorio ibleo. Il ristorante Il Duomo di Ciccio Sultano ha conquistato ben quattro cappelli. A fargli compagnia ci sono Don Serafino a Ibla (due cappelli), La Fenice di Ragusa, Accursio e Fattoria delle Torri di Beppe Barone (questi ultimi tre si sono aggiudicati un cappello). Cambiando area geografica, troviamo La Madia di Pino Cuttaia, che si trova a Licata, premiata con quattro cappelli. Tre cappelli, invece, per il Principe di Cerami di Taormina. I locali segnalati con un cappello sono 25 e, tra gli altri, ci sono anche Coria a Caltagirone, L’Oste e il sacrestano a Licata, La Cucina di donna Carmela a Giarre, l’Osteria dei Vespri a Palermo, l’Antica Filanda a Caprileone.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato