PANE, OLIO E FAVORITA
A PALERMO IL PRIMO ‘OIL TREKKING’

Obiettivo del progetto sarà quello di porre l'attenzione, tra la visita a un monumento e la sosta agli ulivi secolari, sull'inestimabile ricchezza in termini di flora, fauna e biodiversità

Pane, Olio e Favorita: si chiama così il progetto di educazione alimentare rivolto agli studenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado di Palermo, pensato da Manfredi Barbera, amministratore unico di Premiati Oleifici Barbera, realizzato grazie al contributo del Comune e del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali di Unipa. Tutti i venerdì di novembre, gli studenti potranno riscoprire i tesori storico-artistici e naturalistici del polmone verde di Palermo.

La passeggiata è articolata in più tappe e prevede la partenza dalla Palazzina Cinese, con arrivo a Casa Natura per la frangitura delle olive raccolte. Un’occasione per i più piccoli di vedere dal vivo come si produce l’olio e poterlo degustare. Testimonial d’eccezione dell’evento è l’albero Patriarca – soprannominato Turiddu – un ulivo millenario di dimensioni imponenti: dieci metri di altezza e undici di circonferenza massima del tronco. La pianta millenaria produce ancora olive ed è un tesoro ambientale. Con le passeggiate di Pane Olio e Favorita, Palermo è sede del primo “Oil Trekking” del mondo, un percorso di scoperta guidato dagli studenti del corso di laurea in Scienze e Tecnologie Agroalimentari.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato