TISKYTOSKOPOLY, MONOPOLY PALERMITANO
PER GIOCARE IN 3D

Le caselle sono riempite da monumenti stampati in 3D, al posto degli imprevisti e delle probabilità i giocatori pescano le carte di Santa Rosalia e del Genio di Palermo

Immaginate una versione palermitana del celebre Monopoly. Le caselle sono riempite da monumenti stampati in 3D, al posto degli imprevisti e delle probabilità i giocatori pescano le carte di Santa Rosalia e del Genio di Palermo: per ogni carta, un premio, una piccola penitenza, un indovinello, una storia della città. Quel gioco esiste davvero ed è una creazione di FabLab Palermo: si chiama TiskyToskopoly e per partecipare bisogna andare al Sanlorenzo Mercato, giovedì 5 gennaio.  Il laboratorio è aperto ai bambini dai 7 agli 11 anni, che costruiranno il tabellone di gioco, realizzato in legno, che si compone come un puzzle.

Lo scopo finale è avere la cassetta della spesa più piena, con arancine, panelle, cannoli e gelati: più se ne hanno, meglio è per raggiungere la fine del tour a Palermo. I partecipanti passeranno attraverso mercati e monumenti, conoscendo meglio la città. Chi vince diventa re di TiskyToskopoly e viene incoronato Genio di Palermo. Per informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo eliana@fablabpalermo.org. Il costo del ticket di partecipazione è di 10 euro, comprensivo di un piccolo gadget in 3D.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato