I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

Guarda la gallery
10 foto
I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

1. Per il suo straordinario patrimonio artistico e architettonico: la prima motivazione può sembrare banale, ma non lo è affatto. Tanti non sono ancora consapevoli di tutto quello che c'è da vedere.

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

2. Per la sua storia: una dominazione dopo l'altra, un popolo dopo l'altro, ognuno dei quali ha lasciato un segno indelebile.

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

3. Per la sua posizione: la Sicilia è al centro del Mediterraneo e Palermo gode di panorami mozzafiato, sospesi tra monti e mare.

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

4. Per i suoi abitanti: per quelli che credono nel riscatto della città e, perché no, anche per quelli che non ci credono.

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

5. Per chi ancora non la conosce: la nomina a capitale italiana della cultura è un ottimo motivo per venire a visitare la città.

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

6. Per ritrovare il suo orgoglio, alle volte un po' sopito.

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

7. Per fare un po' di autocritica: per crescere e migliorare, bisogna prima ammettere i propri difetti, no?

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

8. Per migliorare: lo abbiamo anticipato, lo step successivo è proprio la crescita.

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

9. Per sentirsi più bella: le città, così come ognuno di noi, hanno bisogno di qualche gratificazione... non lo sapevate?

I 10 MOTIVI PER CUI PALERMO È
LA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

10. Per affrontare il futuro con uno spirito del tutto nuovo: vi sembra poco?

Al di là dei motivi "istituzionali" che hanno portato alla nomina, abbiamo pensato ai 10 motivi per cui, secondo noi, Palermo è la capitale italiana della cultura

Palermo è la capitale italiana della cultura del 2018: la nomina è arrivata con un voto unanime, grazie a – ha detto il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini – «Un progetto originale, di elevato valore culturale, di grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all’inclusione alla formazione permanente, alla creazione di capacità e di cittadinanza, senza trascurare la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni artistiche contemporanee. Il progetto è supportato dai principali attori istituzionali e culturali del territorio e prefigura a che interventi infrastrutturali in grado di lasciare un segno duraturo e positivo. Gli elementi di governance, di sinergia pubblico-privato e di contesto economico, poi, contribuiscono a rafforzarne la sostenibilità e la credibilità».

Grande la soddisfazione ma, al di là dei motivi “istituzionali”, abbiamo pensato ai 10 motivi per cui, secondo noi, Palermo è la capitale italiana della cultura. Per scoprirli tutti, non vi resta che sfogliare la gallery.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato