CARNEVALE E FESTE IN MASCHERA
TUTTI GLI APPUNTAMENTI A PALERMO

Una selezione di feste in città dove mascherarsi per Carnevale. Tra coriandoli, costumi e stelle filanti, che sia per grandi o per piccini, a Palermo il Carnevale va di certo festeggiato

“Dopo li tri Re, tutti olè”. Così recita un antico detto palermitano in riferimento alla tanto attesa festa del carnevale. Il detto sottintende proprio che, dopo la festa dell’Epifania, dove i protagonisti sono i tre Magi, arriva il carnevale. E il carnevale è arrivato: questa domenica 26 febbraio, infatti, è la volta dei festeggiamenti per la festa che da sempre è sinonimo di divertimento per i più piccini, ma anche per i grandi che, alle tradizioni, proprio non ci vogliono rinunciare. Così, se già girano su Facebook le immagini delle maschere più originali e i più ritardatari si affrettano alle soluzioni last-minute, noi vi proponiamo qui di seguito una lista delle feste e delle manifestazioni in programma.

PER I SOCIAL ADDICTED. L’Accademia della Danza a Palermo in via Sadat propone il secondo evento della selezione Miss & mr Baby Italia valida per la finale provinciale. La finalissima, che si svolgerà alle 11.30 in sede, vedrà premiata la mascherina più bella tra quelle pre-selezionate.

PER I PIU TRADIZIONALI. Acireale è considerato il carnevale più bello di Sicilia, una manifestazione tra le più autentiche del folklore isolano. Carri allegorici, gruppi in maschera, carri infiorati sfilano per tutto il percorso delle vie del centro. I festeggiamenti si completeranno il lunedì 27. Domenica 26, dopo la parata dei carri allegorico-grotteschi, alle 21 sarà organizzato uno spettacolo in piazza Duomo a Catania di Luna Rossa Orchestra, cover band di Renzo Arbore.

PER IL PIÙ BUONI DI CUORE. Martedì 28 febbraio, dalle 21, sarà possibile trascorrere la serata di Carnevale presso la Chiesa di San Basilio Magno. L’ingresso di 7 euro con consumazione alcolica e 5 euro con consumazione analcolica, sarà interamente devoluto in beneficenza. Durante la serata sarà premiata, con una sorpresa, la maschera migliore, sia maschile che femminile.

PER GLI AMANTI DEI FINALI A SORPRESA. A Termini Imerese il Carnevale si farà lo stesso nonostante sia traballato a lungo, per mancanza di fondi disponibili, la certezza di riuscire a realizzarlo. Ma la tradizione ha tenuto duro. Grazie alla perseveranza delle associazioni di Termini Imerese, Pro Loco in primis, e di alcuni cittadini anche quest’anno lo storico Carnevale si farà. Non saranno presenti tutti i carri degli altri anni e non è stato presentato un calendario ufficiale, ma la proposta è di tenere viva quantomeno la tradizione del carro u nannu e a nanna e di mantenere il centro vivo con le maschere.

PER I PIU COMPETITIVI. C’è invece Cinisi che, quest’anno, dopo il “buco” dell’anno scorso, torna alla ribalta con i suoi carri. Fiero e orgoglioso. Un carnevale ricco che ha destinato ben 5 mila euro per ogni carro. Dal 25 febbraio comincia la festa. Tre carri allegorici in cartapesta in gara e almeno cinque gruppi in maschera (macchiette) e tanto spettacolo è quello che è stato realizzato fino a martedì, giornata finale, quando verranno premiati il carro e la macchietta più belli con un premio di 500 euro.

PER I GLI AMANTI DEI CARTONI E DEGLI HAMBURGER. Zangaloro organizza domenica 26 febbraio, dalle 12 alle 22, il carnevale per i bambini e per le loro famiglie in via La Lumia. Sarà possibile far giocare i più piccoli con le mascotte MAsha e Orso. Chiunque voglia prendere il menu, avrà in regalo lo zucchero filato. Animazione per bambini con palloncini e fogli da colorare, musica, artisti di strada e street art, coniugati a menu promozionali, serviranno per riempire animo e stomaco e far divertire i più piccini.

PER I BUONI D’ANIMO. Nona edizione per il Carnevale Sociale di Palermo, una manifestazione autofinanziata che, con la collaborazione di associazioni, volontari, attivisti e istituti scolastici anima i quartieri periferici della città. Tanti i quartieri che quest’anno parteciperanno con adolescenti in maschera e sfilate di carri. Musica, colori e allegria per le strade dei nostri quartieri: venerdi 24 a Borgo Vecchio, il 25 al CEP e il 26 a Villagrazia. Infine, il 27 a Borgo Nuovo e alla Kalsa. Martedì grasso, invece, alla Kalsa e all’Albergheria. La tappa conclusiva si terrà allo Zen il 4 Marzo.

PER I GIOVANI E I MENO GIOVANI. Il centro commerciale Conca d’Oro in via Lanza di Scalea coinvolge bambini e non. Dal 24 al 28 diversi laboratori gratuiti nell’area “girotondo”, in piazza centrale, per i più piccoli e attività artistiche e ricreative. Martedì dalle 16, invece, sfilata in maschera e tanta musica. Ma non finisce qui, in collaborazione con la Figest, il centro commerciale organizza “anziani in festa”, con giochi e sport. Un Carnevale dunque incentrato sul divertimento, i rapporti con il centro commerciale e lo sport. Saranno coinvolti anche gli istituti scolastici per favorire l’educazione alla legalità.

PER GLI AMANTI DELLA NATURA E DELL’ARIA APERTA. Domenica 26, dalle 10.30, il Carnevale al Parco Uditore sarà pieno di attività gratuite. La Disney Circus, curata da La coccinella Biricchina, intratterrà tutti i bambini con diversi giochi, come il tiro al barattolo, “fai centro”, “pesca grossa”, tiro degli anelli, castello trappola, crea la tua maschera e il “trucca bimbi”. Il Biricoccolo terrà compagnia ai piccoli per l’intera giornata con balli e laboratori. Direttamente dal regno del ghiaccio, inoltre, arriveranno Elsa e Olaf e Masha e Orso. L’ingresso sarà gratuito.

PER CHI SI SENTE PETER PAN. Mercato Sanlorenzo pensa ai grandi e i bambini. Per i bambini il programma è sabato 25 in vineria, con balli e animazione tipo “acchiappa la mela senza mani” o laboratori come “decoriamo i dolcetti”. Seguirà una sfilata di maschere con la premiazione per gli abitini più divertenti e speciali fatti a mano. Infine, spettacolo con Jonathan Marquis sul suo monociclo, rinomato animatore e artista di strada. Per i più grandi, invece, il Mercato organizza per il sabato dalle 21 alle 23 “Fuori i secondi con Cristiano Pasca”: la iena sarà il nuovo chef per un giorno e gareggerà con gli chef del mercato. L’ingresso è gratuito.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato