fbpx

LA CASINA CINESE TORNA A SPLENDERE
E OSPITA UN EVENTO SPECIALE

I lampadari della Casina Cinese sono tornati al loro splendore e, per festeggiare, nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 febbraio sarà possibile partecipare a un evento molto particolare...

Alabastro, cristalli, bronzo, foglia d’oro e dettagli in seta: i lampadari della Casina Cinese di Palermo sono tornati al loro splendore grazie alla partnership de il Gioco del Lotto, che ha permesso un intervento di recupero. Veri e propri tesori ritrovati: per celebrare l’evento, nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 febbraio, dalle ore 17 alle ore 21 si potrà partecipare a un evento gratuito, in collaborazione con Le Vie dei Tesori. Ingresso libero e senza prenotazione fino a esaurimento posti, per visitare la Casina Cinese con guide qualificate dell’associazione Amici dei Musei siciliani, che impersoneranno il re Ferdinando e la regina Maria Carolina, alla scoperta della loro nobile dimora di nuovo illuminata.

Nell’originario anfiteatro in marmo del seminterrato – come si usava ai tempi in occasione delle nobili feste borboniche – troverà posto un ensemble che riempirà la Casina di musiche del Settecento. “Questo progetto, disposto dalla Soprintendenza e finanziato dal Gioco del Lotto, è un intervento di particolare rilievo perché ha ridato luce e splendore ai 25 lampadari settecenteschi della Casina Cinese – spiega Carlo Vermiglio, assessore regionale ai Beni culturali e Identità siciliana -. La Casina è una delle architetture che suscita maggiore interesse e curiosità nei visitatori e nei turisti, e il nuovo sistema d illuminazione è un passo avanti per la sua piena valorizzazione all’interno di uno straordinario circuito monumentale. Il riconoscimento di Palermo Capitale italiana della Cultura nel 2018 ci sollecita a costruire un lavoro di squadra sinergico con tutte le istituzioni cittadine, privati e associazioni per il miglioramento dell’offerta culturale e per una riorganizzazione integrata e funzionale dell’intero patrimonio”.

Foto Tato Grasso – Wikipedia

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato