fbpx

YOGA DAY ANCHE A PALERMO
ECCO GLI EVENTI IN PROGRAMMA

Anche a Palermo sono tante le attività in programma nell'International Yoga Day: nel giorno del Solstizio d'estate il cosmo opera la sua seconda nascita spirituale e ha inizio una nuova stagione

Il 21 giugno è la giornata internazionale dello Yoga, pratica indiana millenaria, riconosciuta dono inestimabile per l’umanità dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a partire dal dicembre 2014. Nel giorno del Solstizio d’estate, in cui il sole raggiunge la maggiore distanza dall’equatore, il cosmo opera la sua seconda nascita spirituale e ha inizio una nuova stagione: è la giornata più lunga dell’anno, la Festa del Sole, da vivere intensamente a partire dalle prime luci dell’alba, fino al tramonto.

I benefici dello Yoga sono ben noti: si va dalla riduzione dei livelli di stress al benessere generale dell’organismo, con vantaggi fisici evidenti, come flessibilità e resistenza. Negli ultimi anni sempre più persone hanno deciso di avvicinarsi a questa disciplina che fa bene sia al corpo che allo spirito. In tutta Italia sono tantissimi gli eventi organizzati in occasione dell’International Yoga Day e anche Palermo non è da meno.

Ecco alcune delle attività in programma:

L’associazione Aisthesis – yoga e benessere e il gruppo di Meditazione “Yoga Ananda Palermo: il sentiero della gioia”, invita a trascorrere il pomeriggio facendo Hatha yoga all’aperto (nella zona dello stadio della Favorita), cantando alcuni canti devozionali indiani per poi entrare in meditazione al tramonto del sole. Di sera, alle 22,30, al Rouge et noir proiezione del film dedicato a Paramahansa Yogananda, lo yogi che ha saputo diffondere gli insegnamenti spirituali della sua amata India in Occidente (Info qui).

Nella riserva di Barcarello, a dalle 19.30 yoga adulti e bambini, seguito da meditazione al tramonto. Tutte le pratiche sono gratuite, serve sono un tappetino (Info qui).

Alle 19, a piazza Ruggero Settimo, proprio di fronte il teatro Politeama, lezione gratuita con Emanuel Vetro. L’evento è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria (Info qui).

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato