IL RILANCIO DELLA TONNARA FLORIO DI FAVIGNANA
TRA CINEMA E ARTE

L'ex stabilimento per la lavorazione del tonno, ora museo di archeologia industriale, ha visto crescere notevolmente l'interesse nei suoi confronti, con moltissimi visitatori

Si lavora al rilancio della Tonnara di Favignana, che al piano superiore ha appena inaugurato una retrospettiva dell’artista Marco Papa. Da due anni, inoltre, ospita in uno spazio a parte anche un paio di residenze d’artista: appartamenti per artisti italiani e stranieri che stanno sull’isola e che si sentono ispirati da questo luogo. Si sta pensando di destinare una parte dell’ex stabilimento Florio di Favignana a museo di arte contemporanea.

L’ex stabilimento per la lavorazione del tonno, ora museo di archeologia industriale, ha visto crescere notevolmente l’interesse nei suoi confronti, con moltissimi visitatori. Nel fine settimana, inoltre, si vorrebbe portare dentro la Tonnara il cinema, dando la possibilità di visitare lo stabilimento anche fuori stagione: a Favignana, infatti, da 20 anni manca un cinema e gli isolani sono costretti ad andare sulla terraferma per vedere un film.

Foto di Civa61Opera propria, CC BY-SA 3.0, Collegamento

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato