FILIPPO LA MANTIA PREMIATO
DAL COMUNE DI PALERMO

Filippo La Mantia

«Filippo La Mantia porta alto il nome del capoluogo siciliano in tutto il mondo», ha dichiarato Leoluca Orlando

Un riconoscimento a Filippo La Mantia, cuoco e oste di fama internazionale, da parte del Comune di Palermo: si tratta della pergamena Tessera preziosa del Mosaico Palermo, consegnata dal sindaco Leoluca Orlando.

La Sicilia nella cucina di Filippo La Mantia

Filippo La Mantia, titolare dell’omonimo ristorante di Milano in Piazza Risorgimento, porta avanti un’idea di cucina legata ai ricordi e alle tradizioni siciliane, in cui le materie prima sono la parte fondamentale. Si definisce inseparabile da odori della cucina palermitana come finocchietto fresco, menta e arance, e non manca mai di proporre i dolci tipici della sua città natale, Palermo, come cannoli e brioche.

Oste e Cuoco: il ristorante a Milano

Votato a uno stile informale e rilassato, «ordinato ma non finto», definisce il suo ristorante come «uno spazio dove sentirsi liberi, come a casa».

L’oste e cuoco ha cominciato la sua carriera a Roma, nei ristoranti Zagara e La Trattoria: oggi il suo ristorante, che porta il suo nome, si trova a Milano. Qui Filippo La Mantia ha messo radici insieme alla compagna Chiara Maci, food blogger e volto televisivo.

Bebè in arrivo con Chiara Maci

I due hanno annunciato di essere in attesa del primo figlio insieme, un maschietto, Andrea, chiamato così come il padre di La Mantia, scomparso da molti anni. Una gioia difficile da spiegare per la blogger, che tre anni fa ha già avuto una figlia, Bianca, da una precedente relazione. Anche La Mantia, oggi 57enne, ha una figlia di 11 anni.

Il riconoscimento del Comune di Palermo

Non si definisce chef ma cuoco, e questa sua voglia di “normalità”, insieme all’amore per la cucina genuina, lo ha reso un personaggio famoso in tutto il mondo. Oggi arriva il riconoscimento dalle mani del Sindaco di Palermo.

“La nostra città è fatta di tessere di forme e colori diversi” ha dichiarato Orlando. “L’insieme di queste tessere preziose sta definendo e componendo il bellissimo mosaico ‘Palermo’. Oggi siamo profondamente orgogliosi di conferire questo importante riconoscimento a Filippo La Mantia, che porta alto il nome del capoluogo siciliano in tutto il mondo”.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato