fbpx

DAI PUPI ALLE COFFE, GLI ACCESSORI
HANDMADE RACCONTANO LA SICILIA

Gli artigiani riscoprono le tradizioni dell’Isola per creare accessori fatti a mano dal puro spirito made in Sicily

Celebrare la tradizione siciliana attraverso borse e accessori: è questo il trend dell’universo handmade che popola l’Isola.

Da Palermo a Catania, sulla spinta di una celebrazione della sicilianità molto cara a stilisti come Dolce e Gabbana, i creatori e le creatrici di orecchini, borse, collane e perfino anelli si fanno ispirare dai colori e dai motivi che da sempre, nell’immaginario collettivo, caratterizzano il made in Sicily.

Il ritorno della coffa in palma nana

La coffa in palma nana, rigorosamente fatta a mano, da borsa da lavoro nei campi dei nostri antenati diventa accessorio glamour e super decorato: i brand dell’handmade siciliano hanno fatto della coffa il loro prodotto di punta. Arricchite da specchietti, passamaneria in velluto, inserti dipinti con scene dell’Opera dei Pupi o limoni – molto estivi ed amati anche da D&G – le coffe fashion hanno fatto breccia nel cuore delle fashion addict che le sfoggiano sulla spiaggia o in città.

Già, perché le coffe vengono proposte anche in versione mini, spesso arricchite da pratiche tracolle per avere le mani libere. Le più eleganti sono decorate con cascate di monete dorate, o con un tocco di contemporaneo: i pon pon e le frange multicolor.

Le artigiane che hanno rilanciato nel mondo dell’handmade le coffe le comprano già fatte – rigorosamente da artigiani locali, che le confezionano a mano come si faceva un tempo – e le decorano cucendo a mano ogni singolo componente, per creare pezzi unici dal sapore genuinamente rétro.

La coffa anche nei gioielli

Ma la coffa non è solo una borsa: l’amore per la tradizione l’ha portata a diventare un soggetto per orecchini e collane. Sempre più diffuse, infatti, sono le “coffette” da portare pendenti alle orecchie: questa volta sono fatte interamente a mano in materiali morbidi come lo spago o l’uncinetto. Non mancano le decorazioni e gli specchietti, applicati con ago e filo e tanta precisione.

L’Opera dei Pupi negli accessori handmade

La tradizione della Chanson de Roland prende vita nell’Opera dei Pupi e si ritrova, come per magia, su collane, orecchini e spille: un altro trend degli artigiani che confezionano gioielli ispirati alla Sicilia è quello di utilizzare i pupi come soggetti dei propri lavori. Le teste dei paladini, arricchite da piume, pon pon e inserti in pelliccia, diventano piccole opere d’arte da portare come pendenti su collane e orecchini.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato