fbpx

Sopracciglia: ecco quali prodotti fanno per voi

Le sopracciglia del momento sono folte e un po' "wild". A fare tendenza le influencer del momento, Cara Delevingne in primis

Le sopracciglia sono il focus su cui il mondo del make-up si sta concentrando di più negli ultimi anni. Folte, spesso selvagge, le sopracciglia del momento sono distanti dalle forme sottili dei decenni passati. A dettare il trend sono state influencer del calibro di Cara Delevingne e la regina del pop Beyoncé.

Disegnare le sopracciglia non è un compito facile, ma grazie ai prodotti in commercio è sempre più alla portata di tutti. Matite, mascara e altri prodotti possono essere utilizzati insieme oppure separatamente: dipende tutto dalle vostre sopracciglia e dall’effetto che desiderate.

Mina sottile e dura: ecco la matita che fa per voi

Per riempire le sopracciglia con una matita l’ideale è sceglierne una con la mina retrattile, sottile e non troppo morbida. La mina sottile vi permetterà di disegnare meglio i singoli peletti, mentre grazie alla consistenza dura eviterete di far sbavare il colore sul resto del viso.

Mascara per sopracciglia: a cosa serve?

Un buon mascara formulato ad hoc è il prodotto ideale per mantenere i peletti al proprio posto. Può essere usato dopo la matita oppure da solo: in questo caso sceglietene uno colorato, arricchito da fibre. Se avete le sopracciglia piene e folte questa tipologia di prodotto è l’ideale!

L’ombretto opaco: la scelta soft

Anche gli ombretti in polvere vengono utilizzati per riempire le sopracciglia: il segreto è usare solo colori neutri (non troppo caldi) e opachi. Lo strumento migliore per applicarlo è un pennellino angolato: se non avete molta manualità esercitatevi un po’.
Se siete alla ricerca di un prodotto in polvere professionale, ne esistono anche alcuni formulati ad hoc, e garantiscono un risultato perfetto.

Prodotti in crema: professionali e waterproof

Chi ha già una buona manualità e ha bisogno di ricostruire l’arco sopracciliare troverà nei prodotti in crema (o in gel) gli alleati perfetti. I primi furono lanciati sul mercato dalla guru Anastasia Beverly Hills, ma oggi sono sempre più diffusi (li produce anche Nabla Cosmetics).
I “brow pot” si applicano con un pennello angolato piccolo, rigorosamente a piccoli tocchi. Il loro lato positivo? Essere waterproof e a prova di sbavature.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato