Sicilian Pride: l’idea di un giovane marsalese conquista Londra

Da bravo siciliano, Dario Pulizzi si è ingegnato e ha creato il suo business. "Sicilian Pride", un chiosco in cui dare sfoggio di tutta la sua creatività nel campo alimentare

C’è un angolo di Sicilia in terra anglosassone. A portarlo fin lì, per essere precisi a Londra, è stato il marsalese Dario Pulizzi, giovanissimo imprenditore. Il suo “Sicilian Pride” è nato come un chiosco nei pressi di una delle stazioni più trafficate della metropolitana. Ottenuta la maturità scientifica al liceo Pietro Ruggieri di Marsala, Dario ha chiesto ai suoi genitori un anno sabbatico a Londra, per perfezionare il suo inglese e poi proseguire con gli studi.

Dalla Sicilia a Londra

Come tanti altri giovani della sua età, all’inizio ha trovato tanti piccoli lavoretti nel campo della ristorazione, che gli consentivano di mantenersi. Presto, però, la città lo ha conquistato ed è dunque arrivato il momento di pensare a lavori più sicuri e duraturi.

Da bravo siciliano, Dario Pulizzi si è ingegnato e ha creato il suo business. “Sicilian Pride“, un chiosco in cui dare sfoggio di tutta la sua creatività nel campo alimentare. Un’impresa non facile, nella quale, però, è riuscito. Così ha portato a Londra il buon gelato, le granite, il caffè, il cremino, i succhi di frutta e non solo. La sua idea ha funzionato e i punti vendita sono diventati tre, con un’offerta che include anche arancine, panelle e molto altro.

Sicilian Pride, da uno a tre punti vendita

Il primo chiosco è stato aperto a Shoreditch, quartiere alla moda e cool. Dario ha scelto un’area pubblica vicino alla stazione della metropolitana. Il quartiere è uno dei più gettonati e qui vivono professionisti dell’arte e non solo, tra locali, mercatini e bistrot. I tre punti vendita di questo giovane imprenditore, che adesso ha 24 anni, sono in tutti in punti abbastanza in. I dipendenti fissi sono tre – tutti marsalesi come lui – e in estate diventano sei/sette. Una bella storia, quella di Dario, che dimostra come il Sicilian Pride possa portare lontano.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato