fbpx

L’Anice Tutone apre le porte per una visita notturna al suo museo

anice tutone

Una notte al museo dell'Anice Tutone: un viaggio alla scoperta della nascita della celebre bevanda dei siciliani con un'immancabile degustazione

Una ricetta segreta, tenuta ancora al sicuro da occhi indiscreti in un quaderno scritto a mano: è quella dell’Anice Tutone, un distillato a base di anetolo e cumino prodotto dal 1813 e ormai simbolo dei siciliani.

La nascita dell’anice Tutone, tra nobiltà e tradizione

L’anice Tutone nasce in quel periodo in cui la nobiltà palermitana si riuniva in centro storico a Palermo, davanti al Teatro Santa Cecilia, a pochi passi da piazza Rivoluzione, lì dove la famiglia Tutone produceva la sua storica bevanda.

La bottega dei Tutone offriva un dissetante ristoro per passanti e viaggiatori: un bicchiere d’acqua arricchita da qualche goccia di Anice Unico era la bevanda perfetta, che da allora è un must delle estati palermitane. Un prodotto tipico che ha conosciuto la sua fortuna anche al di fuori dei confini della Sicilia.

Fu dopo la Seconda Guerra Mondiale che la Famiglia Tutone trasformò in una vero e proprio business la sua produzione di Anice, continuando a promuovere questa storica e dissetante bevanda dalla ricetta segreta.

Con Terradamare visita notturna alla fabbrica Tutone

Il 17 marzo 2018 dalle 17 alle 23 arriva un appuntamento imperdibile per chi è già un amante dell’Anice Unico o per chi ne voglia conoscere la storia.

Insieme alla cooperativa Terradamare e la famiglia Tutone, infatti, sarà possibile visitare il Museo antica Ditta Tutone Anice Unico, in pieno centro storico: nel triangolo compreso tra piazza Rivoluzione, la Chiesa della Magione e Palazzo Ajutamicristo, in quella zona antica di Palermo che ha visto nascere la ditta Tutone e crescere la fama del suo delizioso Anice Unico.

Durante l’evento i visitatori saranno accolti nel percorso della produzione della celebre etichetta Anice Unico, tra macchinari antichi, le loro versioni moderne e suggestive immagini d’epoca.

Al termine del percorso il visitatore potrà interagire con alcune fasi della produzione utilizzando in prima persona la strumentazione d’epoca, così da comprendere al meglio l’evoluzione che ne ha caratterizzato le diverse fasi. Non mancherà una degustazione di prodotti a marchio Tutone: oltre alle celebri bevande, anche le caramelle con il loro delizioso sapore un po’ rétro.

Appuntamento dalle 17 alle 23 al Museo antica Ditta Tutone Anice Unico, in via Garibaldi 41, Palermo. La prenotazione è obbligatoria: basterà chiamare i numeri 329.8765958 – 320.7672134.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato