fbpx

Olive Oil Award: cinque oli siciliani tra i migliori al mondo

oli siciliani

A confermare la bontà della produzione siciliana sono arrivati tanti riconoscimenti ottenuti in occasione dell'Olive Oil Award

L’olio extravergine d’oliva della Sicilia è oro. Certo, non ha il classico colore splendente, ma grazie alle sue qualità è prezioso e dona ai piatti in tavola un gusto unico. Il merito è della grande varietà e della terra speciale dell’isola, che viene coltivata con passione, da mani sapienti, che tramandano le proprie conoscenze da una generazione all’altra.

A confermare la bontà della produzione siciliana sono arrivati tanti riconoscimenti ottenuti in occasione dell’Olive Oil Award, una competizione tra i produttori del settore, che si è svolta nell’ambito del salone Biofach di Norimberga (una delle più importanti fiere dedicate all’alimentazione biologica).

Sono state ben 5, infatti, le aziende siciliane che hanno ottenuto un posto nella top 15 dei migliori oli del mondo:

  • Bio Terrazzino di Raffadali
  • Val Paradiso di Favara
  • Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi
  • Arkè e Natura di Caltanissetta
  • Tenuta Vasadonna di Belpasso.

I prodotti locali sono stati selezionati dopo un’attenta valutazione dell’assessorato alle Attività Produttive della Regione, sono stati voltati e premiati dai consumatori. Le azienda che hanno ottenuto un posto nella top 15 sono note anche al di fuori dei confini della Sicilia, come Arkè, che si rivolge al mercato estero, dal Giappone al Canada. I Frantoi Cutrera esportano il loro olio biologico in oltre 45 Paesi, tra cui Germania, Inghilterra, Usa e Canada. Le aziende siciliane sono molto richieste nel settore dell’alta ristorazione, a conferma del fatto che la qualità è sempre più apprezzata.

Oli siciliani sempre più richiesto e apprezzato

Le aziende che si sono aggiudicate un posto nella prestigiosa classifica dei migliori oli al mondo hanno scelto di puntare sull’eccellenza, senza dimenticare l’attenzione per una produzione ecosostenibile. A questo aggiungono l’amore per cultivar locali, che esaltano ancora di più ciò che la Sicilia ha da offrire. Una scelta che le ha ripagate nel migliore dei modi, con richieste da parte dei consumatori e riconoscimenti in competizioni di elevato livello.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato