0

È stato un anno di successi quello di Dario Brunori, cantautore indie che ha conquistato le vette delle classifiche. L’ultimo album di inediti, “A casa tutto bene“, ha vinto il disco d’oro: un successo non solo di pubblico ma anche per la critica specializzata, che ha apprezzato i 12 brani scritti “tra Lamezia e Milano”, come uno dei brani che lo compongono.

Un cantautore cui non manca nulla, nemmeno la prestigiosa Targa Tenco, vinta per “La Verità” nella categoria miglior canzone: un premio che si aggiunge ai riconoscimenti che hanno costellato l’anno migliore per Brunori Sas. Per il 2018 il cantante ha scelto di proseguire il suo percorso con un tour nei teatri, per portare ancora una volta non solo le sue canzoni ma anche dei monologhi.

In Sicilia due le tappe del tour: Catania e Palermo, entrambe sold-out.

Brunori Sas a teatro: canzoni e monologhi sull’incertezza

Un’esperienza, quella del teatro, già vissuta con grande successo nel 2015, quando aveva portato sui palchi d’Italia il suo “tour a scopo di lucro”, il «Brunori srl, a responsabilità limitata». Una tappa aveva toccato anche Palermo, al teatro Biondo.

Come tre anni fa Brunori porterà sul palco, insieme alla chitarra, monologhi in stile standup comedy cuciti addosso sul suo spirito ironico e spesso dissacrante.

Teatro-canzone tra sacro e profano

Uno spettacolo che molto deve allo stile del teatro-canzone, in cui i brani cantati si alterneranno a intermezzi parlati descrivendo il mondo contemporaneo col suo stile inimitabile che coniuga profondità con leggerezza, sacro con profano e lo sguardo lucido e sentimentale che caratterizza la sua poetica.

Brunori presto in tv

Il tour teatrale di Brunori, che ha fatto il tutto esaurito in entrambe le date siciliane e nella maggior parte delle tappe in Italia, anticipa il lancio di “Brunori Sa”, il programma tv che per la prima volta lo vedrà nei panni di conduttore su Rai Tre. Un viaggio per il nostro Paese che analizza la società odierna in cinque episodi fatti di incontri, luoghi, parole e musica.

Leave a Reply