Palermo vince la finale di “Per un pugno di libri”

Ragazzi e ragazze del liceo Galileo Galilei di Palermo si sono sfidati con ventidue licei di tutta Italia, tra test di cultura letteraria e linguistica

I liceali palermitani del Galileo Galilei hanno sbaragliato la concorrenza, vincendo l’ultima edizione del programma Rai “Per un pugno di libri”. I giovanissimi alunni della VH del liceo palermitano hanno conquistato il gradino più alto del podio del programma in onda su su Rai Tre, condotto da Geppi Cucciari e Piero Dorfles. A coordinarli sono state le professoresse Angela Cerami ed Elisa La Scala. Ragazzi e ragazze palermitani si sono sfidati con ventidue licei di tutta Italia, tra test di cultura letteraria e linguistica, cui si è aggiunta l’analisi del “Riccardo III” di William Shakespeare. La resa dei conti, con gli studenti del liceo classico statale Carducci di Milano ha visto primeggiare la Sicilia.

“Palermo campione di questa edizione. Grazie a tutti per essere stati con noi in questi mesi. Leggete, leggete, leggete”, c’è scritto sulla pagina Facebook del programma. “Sono molto orgogliosa del risultato ottenuto. Lo sono doppiamente – ha detto la dirigente scolastica Rosa Maria Rizzo – perché testimonia non solo la loro bravura e il loro impegno, ma soprattutto la generosità e la professionalità di docenti di un liceo che sollecitano e promuovono il merito e le eccellenze, che sanno farsi carico delle difficoltà di ciascuno e sanno dare e ridare fiducia in sé stessi e nel gruppo classe”.

A proposito di Per un pugno di libri

“Per un pugno di libri” è un programma televisivo di Rai 3 trasmesso nel periodo invernale, nel pomeriggio della domenica per 16 edizioni e, dal 2014, nel pomeriggio del sabato. È condotto da Piero Dorfles, affiancato da Patrizio Roversi (1997-2001), da Neri Marcorè (2001-2011), da Veronica Pivetti (2012-2013) e da Geppi Cucciari (dal 2014). Il programma è scritto da Andrea Salerno, Gabriella Oberti e Alessandro Rossi, per la regia di Igor Skofic. L’edizione del programma è a cura di Michele Ventrone.

Nonostante i buoni risultati di ascolto, era stato sospeso nel marzo 2010. Il 17 ottobre dello stesso anno è però tornato in onda nella sua storica fascia oraria.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato