LA PASQUA SICILIANA È FIRMATA DOLCE & GABBANA

dolce e gabbana

I membri della confraternita di Maria Santissima degli Agonizzanti hanno indossato, per la processione del Venerdì Santo, abiti firmati Dolce & Gabbana

La Pasqua più glamour della Sicilia si è svolta a Polizzi Generosa. Qui, infatti, i membri della confraternita di Maria Santissima degli Agonizzanti hanno indossato, per la processione del Venerdì Santo, abiti firmati Dolce & Gabbana. Domenico Dolce ha voluto così omaggiare il suo paese natio.

Il simulacro della Madonna Addolorata era già stato avvolto da un raffinato manto nero e quest’anno anche la “vara” del Cristo Morto e i vestimenti dei confrati sono stati firmati dal duo di stilisti. “Mimi”, così chiamano i concittadini Domenico Dolce, ha regalato a Polizzi Generosa qualcosa di molto speciale: tutto è stato tenuto rigorosamente sotto chiave, affinché nessuno potesse vedere prima delle processione.

Lo speciale regalo di Domenico Dolce

Il compito di custodire i vestiti è stato affidato al sarto del paese, Vincenzo Cascio, che ha anche messo a punto le ultime modifiche su precisa indicazione di Dolce. Per tutta la giornata di venerdì 30 marzo, la Madonna è stata ammirata da tantissimi fedeli e curiosi, nella chiesa di Santa Maria delle Grazie. La trama del velo che avvolgeva la Madonna era filigranata in oro, mentre ad arricchire la vara hanno contribuito i cristalli Swarovski.

Nulla è stato lasciato al caso, con un trionfo del colore nero. Neri, infatti, erano i 38 tabarri D&G per i portatori delle vare in processione (quella dell’Addolorata, la vara del Cristo Morto e le vare dei Misteri), così come le scarpe e le cravatta dei portatori. Le camicie erano bianche, con gemelli, fermacravatta e spilla in oro.

Il regalo fatto da Domenico Dolce alla comunità di Polizzi Generosa conferma il legame dello stilista con la sua terra. Anche Stefano Gabbana ha voluto omaggiare la Sicilia, pubblicando foto e video della processione sul suo account Instagram.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato