0

Ispirazioni – “Dreamy” è la nuova Collezione THEO per la primavera estate 2018 ispirata al sogno e alla spensieratezza in cui ci immergiamo nella bella stagione. I tagli e le colorazioni nascono sempre da un approfondito lavoro di ricerca che, grazie al metodo THEO fatto di ascolto, comunicazione e personalizzazione, porta ad una interpretazione delle tendenze moda e alla realizzazione di un look unico su ogni cliente.

Il concept della Collezione nasce dalla leggerezza che la primavera e l’estate ci invogliano ad avere: il rifiorire della natura, i tramonti estivi sulla spiaggia, le vacanze, il mare, le feste che durano fino all’alba. Un’attesa che è durata l’interno inverno finalmente scompare con l’arrivo delle prime temperature miti: tutto improvvisamente si carica di un’aurea di sogno. “Dreamy” interpreta il carattere più profondo di questa bellezza, un invito a prendere la vita con leggerezza che, come scriveva Italo Calvino, “non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”.

Look – Per questa stagione lo staff THEO propone una tendenza “Pastel” con ciocche colorate che esplodono su colorazioni piene. Per chi non ama le tinte più strong la proposta è di una colorazione a 360° ricca di sfumature oro, sabbia, caramel, terra di siena, declinata in due differenti varianti: il Fashion Color con un risultato a due diverse dimensioni di colorazione e il Glam Color con una colorazione a tre dimensioni.

Backstage – Per la Collezione Dreamy la THEO ha consolidato la collaborazione con il fotografo romano Mario Caponi (www.mario-caponi.com) che ha realizzato per la quinta volta consecutivi gli scatti del servizio fotografico. Gli outfits indossati dalle modelle, tutte palermitane, sono firmati Marella per gentile concessione del Gruppo Ardizzone.

Disponibile il video del backstage sul canale youtube della THEO ad opera di Assault Studio (per visualizzarlo cliccare qui: https://www.youtube.com/watch?v=Uac-FpsD_R4). Un altro importante lavoro per la THEO che rende onore all’importanza di Palermo come nuovo centro culturale, in linea con la rinascita della città e la sua nomina a Capitale della Cultura 2018.

Leave a Reply