fbpx

Torna Avvinando Wine Fest: a Palermo le eccellenze del vino

Avvinando è l’appuntamento che riunisce produttori, operatori del settore ed enoappassionati, in una qualificata esposizione e degustazione.

Dopo il successo dello scorso anno, torna Avvinando Wine Fest, venerdì 11 e sabato 12 maggio ai Cantieri Culturali alla Zisa, a Palermo. Saranno due giornate dedicate interamente alle eccellenze enologiche e gastronomiche della Sicilia.  La manifestazione è giunta alla settima edizione e vede il patrocinio della Regione Sicilia, degli assessorati regionali Agricoltura e Turismo e del Comune di Palermo.

Si inserisce, inoltre, nel calendario delle manifestazioni inerenti il percorso Arabo-Normanno in occasione della nomina di Palermo Capitale della Cultura 2018.
Saranno presenti le più prestigiose cantine vitivinicole, con un ricco programma di assaggi, degustazioni guidate e tanti momenti di approfondimento, tutti giocati sulla relazione tra enologia e cultura.

Avvinando è l’appuntamento che riunisce produttori, operatori del settore ed enoappassionati, in una qualificata esposizione e degustazione di vini e spumanti nazionali e di alcune selezioni di champagne, diventando uno tra gli eventi di riferimento del settore vitivinicolo nel Sud Italia.

Ma Avvinando Wine Fest 2018 è anche un tour da esplorare tattilmente attraverso totem interattivi che permetteranno viaggi virtuali nel gusto e nel territorio siciliano tramite percorsi audio-visivi che proietteranno video, documentari, spot e altri materiali legati alla produzione e al territorio siciliano, grazie alla fitta programmazione di seminari, workshop e laboratori del gusto.

Il programma di Avvinando Wine Fest

Si comincia venerdì 11 maggio alle 15 con l’apertura al pubblico nello spazio Tre Navate dei Cantieri Culturali alla Zisa. Alle 16 seminario “Vino, ambiente e salute”, nello spazio CRE.ZY PLUS del padiglione 10. Sabato 12 apertura sempre alle 15. Alle 16 laboratori “Una meravigliosa storia lunga più di due secoli” presso lo spazio CRE.ZY PLUS, padiglione 10 con La Cuvée Brut. La maison Laurent Perrier racconta il “concetto di assemblaggi”, presentando “La Cuvée Brut” in formato Magnum; Millésimé 2007: l’espressione di una grande “annata”; Grand Siècle: frutto della selezione dei Millesimè per creare la cuvée “perfetta”. Alle 18.30 Vino & Design, Riesling “Il vino che nasce dalla luce”: Massimo Maccianti racconta il riesling.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato