fbpx

La Sicilia è più dolce: torna Nivarata, il Festival della granita

La dolcezza made in Sicily sarà protagonista dell'edizione 2018 di Nivarata, Festival della granita siciliana, che si tiene anche quest'anno ad Acireale

Non si può pensare all’estate in Sicilia senza pensare alla granita. Lo scenario tipico è da favola: una calda giornata, magari uno scorcio sul mare, l’immancabile brioche “col tuppo” e uno dei gusti più classici. Pistacchio di Bronte, cioccolato, gelsi, caffè, mandorla e chi più ne ha più ne metta. Questa dolcezza made in Sicily sarà protagonista dell’edizione 2018 di Nivarata, Festival della granita siciliana, che si tiene anche quest’anno ad Acireale. Appuntamento dal 25 al 27 maggio in piazza Duomo per appassionati, curiosi e turisti.

Sono 15 i maestri gelatieri in concorso: Giuseppe Arena – gelateria “Export”(ME); Gentian Ashiku -“Mil sabores” Pontenure (Piacenza); Alessandro Attilio per “Insisto” di Savona; Luigi Beretta – azienda agricola “Beretta Luigi” Zeccone (Pavia); Seb Cole – “Boho Gelato” Brighton (United Kingdom); Salvatore Fasolo – “Langolo delle delizie” Piraino (ME); Peppe Flamingo – “Tasta” Modica (RG); Fabio Marconi – “Gelaterie Marconi” Chiavari (GE); Giovanna Marsilio – “Koala” Legnago (VE); Mariko e Shoei Nakagawa – “Sinpachi Chaya” Kyoto (Japan); Chiara Saffioti – “Granitiamo” Palmi (RC); Ilaria Scarselli – “La fonte del gelato” Fucecchio (Firenze); Aurelio Seminara – “Nevaroli” Acireale (CT); Alessandro Squatrito – “Ritrovo orchidea” Oliveri (ME); Guido Zandona – “Chokkolatte” Padova.

Nivarata 2018: i dettagli

Presso i tanti stand presenti alla manifestazione, dalle ore 10 di venerdì 25 fino alle ore 23 di domenica sarà possibile degustare le granite in concorso, acquistando uno degli appositi ticket. Grande novità di Nivarata 2018 sarà lo spazio gourmet a cura degli “Chef con la coppola“. Non soltanto, quindi, preparazioni dolci, ma anche salate, come gli hamburger con porchetta di maialino nero, composta di cipolla giarratana e salsa tartata, Montanara siciliana classica e alla Norma, Su-shiciliano fritto con tonno, cipolla di Tropea e arancia e le famose crispelle alla ricotta e alle acciughe. I cuochi a lavoro in questa area sono Simone Strano, Giuseppe Raciti, Giovanni Grasso, Giuseppe Torrisi e Orazio Cordai.

Per tutte le informazioni su Nivarata 2018, potete cliccare qui.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato