fbpx

Come mantenere più a lungo la tintarella?

mantenere abbronzatura tintarella

Tintarella mania: si fatica tanto per ottenerla, ma come fare per mantenerla più a lungo?

Ore sotto al sole, alla ricerca della tintarella perfetta, sfidando il caldo: ma quando le vacanze finiscono e andare al mare è più difficile, come fare per mantenere a lungo l’abbronzatura?

Innanzitutto bisogna partire dal presupposto che mantenersi color cioccolato per sempre è impossibile: a un certo punto bisognerà tornare a un candido pallore invernale!

Senza dimenticare di proteggersi dal sole, sempre: bruciarsi non serve a niente, se non a danneggiare l’epidermide e a favorirne l’invecchiamento. Una buona abbronzatura è quella ottenuta con costanza e alti fattori protettivi.

Ma nel frattempo, ecco qualche consiglio per non perdere istantaneamente l’abbronzatura.

Idratare, idratare, idratare

La prima regola per mantenere a lungo la tintarella è idratare la pelle: una pelle secca, che si squama, oltre a non essere né sana né gradevole da vedere, non potrà mantenere molto a lungo il colore ottenuto.

Dopo la doccia massaggiate un olio idratante sulla pelle umida, vedrete subito la pelle più elastica e morbida (e non appiccicosa, anzi). In alternativa, scegliete un buon doposole lenitivo e idratante (ma anche profumato, per renderlo più invitante) da applicare ogni sera. L’effetto rinfrescante del dopo sole vi farà sentire subito meglio e darà nutrimento alla pelle.

Uno scrub ogni tanto per rinnovare la pelle

Ebbene sì: esfoliare la pelle serve. Per farlo, il modo migliore è una volta ogni tanto fare uno scrub sotto la doccia: attenzione a non strofinare troppo, sceglietene uno arricchito da oli idratanti, che lasci la pelle morbida.

Non porterà via l’abbronzatura e, al contrario, eliminerà le cellule morte che sono d’ostacolo a un’abbronzatura uniforme.

Subito dopo, non dimenticate di applicare una crema o un olio!

Tintarella anche fuori stagione

Chi ha detto che non si può barare, per mantenere viva la tintarella? Scegliete un buon autoabbronzante e mischiatelo alla crema idratante per dare un tocco di colore in più alla pelle. La soluzione migliore? Le gocce autoabbronzanti, facili da dosare e da miscelare alla crema corpo.

Credits: Photo by Concha Rodrigo on Unsplash

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato