La Pesca Bivona di scena a Sanlorenzo Mercato

Pesca Bivona Ph

Il 4 e il 5 agosto al Mercato si va alla scoperta della pescabivona, prodotto di eccellenza del territorio. In degustazione la pesca bianca, il vino con le pesche e la confettura extra di pesca

Sabato 4 agosto, a partire dalle 18.00, fa tappa in anteprima esclusiva a Sanlorenzo Mercato la Sagra della Pesca Bivona, in collaborazione con il comune agrigentino e la Pro Loco bivonese.

Diverse le aziende agricole bivonesi che faranno degustare i loro prodotti. Il consumatore potrà così confrontarsi direttamente con il produttore e scoprire coltivazione, trattamento, varietà, ma anche proprietà nutritive, segreti e curiosità della pesca.

Numerosi poi i piatti a tema proposti a prezzo speciale dalle botteghe del Mercato: si va dall’insalata di frutta con pesca bianca e susina nera e lo speciale centrifugato a base di pesche dell’Ortofrutta alla crostata con crema pasticcera e pesca del Forno passando per il gelato alla pesca di Bivona di Brioscià, gelateria del Mercato, realizzato apposta per la festa.

Per l’occasione la Salumeria presenta un nuovo panino, il “Fresco pesca”, croccante pane pizza in cui il dolce si combina con il salato grazie all’incontro della lonza di maiale con la provola dei Nebrodi e la confettura di pescabivona, il tutto arricchito da delicate fettine di pesca fresca.

L’evento a Sanlorenzo aspettando la Sagra della Pesca Bivona

Aspettando la Sagra della Pesca Bivona, giunta alla sua 33esima edizione, che si svolgerà dal 17 al 19 agosto proprio a Bivona, sabato e domenica 4 e 5 agosto al Mercato si potranno anche assaporare la storia e le tradizioni del territorio con le tele di Domenico Cocchiara, artista bivonese le cui opere si trovano in numerose e importanti collezioni pubbliche e private.

Inoltre, solo domenica, a partire dalle 18.30, danze folkloristiche siciliane animeranno Sanlorenzo a ritmo di musica popolare con le performance dei Bivona Folk, gruppo di danzatori e musicisti di Bivona, composto da ballerini e musicisti accomunati dallo stesso amore e interesse per la cultura siciliana.

La pescabivona è una specie che si fregia dal 2014 dell’Indicazione geografica protetta (Igp), dopo essere entrata ufficialmente nella lista degli oltre 1200 prodotti protetti dall’Unione Europea contro imitazioni o falsi. Dalla caratteristica polpa bianca e soda, è solcata da venature rosee tendenti al rosso, con un sapore dolce e aromatico e un profumo inconfondibile.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato