fbpx

Madonie Landscapes, il programma di eventi per l’estate siciliana

madonie landscapes
Un'iniziativa che coinvolge alcuni comuni delle Madonie con un calendario di eventi che continuerà fino all'autunno

Madonie Landscapes è un viaggio attraverso la storia, l’arte, la natura, i sapori, e le tradizioni di questi paesaggi. Un calendario di eventi diversificato che andrà avanti fino all’autunno per offrire una visione quanto più completa dell’identità madonita.

In prima linea, il Museo Civico di Castelbuono (capofila dell’Area Metropolitana per il progetto Palermo Capitale della Cultura) l’Ente Parco delle Madonie e i Comuni di Bompietro, Caltavuturo, Castelbuono, Castellana Sicula, Gangi, Geraci Siculo, Gratteri, Isnello, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Polizzi Generosa, Pollina, San Mauro Castelverde.

Da Palermo, capitale della cultura 2018, alle Madonie il passo è breve e l’avventura è nel muoversi per ore in luoghi dove l’uomo risulta prezioso perché la sua presenza è rara e la sua ospitalità a prova di storia. Le Madonie vanno vissute senza fretta, lungo itinerari che collegano alcuni dei centri storici più belli e forse meno noti, l’incontro con il vero paesaggio culturale e artistico italiano per un turismo esperienziale all’interno del Parco Naturalistico delle Madonie riconosciuto, dal 2016, “Unesco Global Geoparks”.

Madonie Landscapes, itinerari culturali e turistici per tutti i gusti

Ricchissimo il calendario proposto dal progetto Madonie Landscapes. Ecco alcuni esempi per l’estate siciliana:

  • Escursione alle Gole di Tiberio con traversata in gommone del Geosito Unesco, passeggiata e bagno nel corso d’acqua. Durata: 2 ore circa su prenotazione. Maggiori informazioni sul sito.
  • I Gagini nelle Madonie. Itinerario alla scoperta delle sculture della Bottega dei Gagini (XV-XVI) tra San Mauro, Pollina, Castelbuono, Polizzi Generosa, Geraci Siculo, Collesano, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Gangi, Isnello, Caltavuturo e Gratteri. Info sulla pagina Facebook.
  • Mostra d’arte Fare Anima lungo il Percorso Mariano delle Madonie: Madonna dell’Olio di Blufi – Madonna dell’Alto di Petralia Sottana – Madonna della Neve di Piano Battaglia – Madonna Santissima di Gibilmanna (Cefalù). A cura di Emilia Valenza.
  • Contrazioni e Interazioni di Croce Taravella. Mostra di pittura in collaborazione con Assessorato Beni Culturali e Identità Siciliana.
  • Ypsigrock Festival: dal 9 al 12 agosto Castelbuono ospita la 22esima edizione di uno dei festival più amati non solo in Italia ma anche nel resto d’Europa. Un evento imperdibile per gli amanti della musica indipendente.
Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato