fbpx

Nasce il Festival di Lampedusa, musica, cinema e cibo per celebrare il territorio

Cercate una scusa per tornare a Lampedusa? Ecco l'evento di fine estate da non perdere

Un evento per valorizzare la bellezza di un luogo magico e del suo popolo: arriva il Festival di Lampedusa, una grande festa annuale, che dall’isola più a sud d’Europa vuole raccontare al mondo intero l’importanza di rispettare e supportare i diritti umani, l’ambiente, l’arte e la cultura. Per farlo si avvarrà dell’incontro di diverse forme d’arte: il cinema, la musica, il teatro e l’immancabile cibo.

Il progetto, guidato dalla direzione artistica di Luca Vullo, si svolgerà in un’unica data, il 16 Settembre 2018, presso Piazza Castello a partire dalle ore 19:00.

Ecco gli ospiti musicali della serata: Shakalab, Emotional Waves di Luca Vullo & Jah Sazzah, Mary Di Malta Trio con Andrea Marino e Mario Mutolo, Antoine Michel, Giordano Gambogi, Alessio Greco e Luca Casanovi.

Il Festival è realizzato con il patrocinio gratuito del Comune di Lampedusa e Linosa e il contributo del Consorzio Balneare Turistico Isole Pelagie. Per garantire lo svolgimento ottimale dell’evento, Piazza Castello e le zone adiacenti saranno suddivise in diverse aree, il cui l’accesso sarà libero e gratuito.

Le aree tematiche del Festival di Lampedusa

Area Food

Nell’area food saranno allestiti diversi stand dove ristoratori – locali e non – potranno proporre degustazioni di piatti tipici dell’area mediterranea e di bevande. Una vera sagra internazionale dello street food che coinvolge persone e tradizioni di tutto il bacino mediterraneo.

Per la degustazione dei diversi piatti sarà però necessario il previo acquisto di un ticket, valido per una sola pietanza o bevanda.

Area Spettacoli

All’interno dell’Area Spettacoli saranno protagonisti dell’evento artisti isolani, nazionali ed internazionali, le cui performance musicali, teatrali e cinematografiche riflettono lo spirito fondante del Festival, il rispetto e il supporto dei diritti umani, dell’ambiente, dell’arte e della cultura.

Concorso Cinematografico

Questa prima edizione del Festival sarà contraddistinta dalla proiezione di due documentari “Ccà Semu”, a cura di Luca Vullo e “Lampedusa Turtle Group”, a cura di Salvatore Tuccio. Alla proiezione dei documentari seguirà la presentazione del Concorso Cinematografico, che si terrà nella seconda edizione del Festival di Lampedusa. L’obiettivo è presentare film che rimarchino i valori fondanti del Festival: convivenza, tolleranza e civiltà.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato