fbpx

Nuova sala vip, ristorante vista mare e più shopping: restyling per l’Aeroporto di Palermo

I primi interventi verranno effettuati sui nuovi gate, che da 14 passano a 16, sui check in, che da 35 diventano 44 e sui varchi di sicurezza, che da 14 diventano 18.

L’Aeroporto di Palermo si rifà il look. Partiranno a metà aprile i lavori di restyling, di adeguamento sismico e di ampliamento. I primi interventi verranno effettuati sui nuovi gate, che da 14 passano a 16, sui check in, che da 35 diventano 44 e sui varchi di sicurezza, che da 14 diventano 18. Novità anche per le sale passeggeri, la sala dei bagagli e la hall arrivi Schengen e gli imbarchi extra Schengen.

E non finisce qui. Aumenterà del 42% l’area food and beverage retail e ci saranno una nuova sala vip, oltre a un ristorante con terrazza vista mare. Un attrattiva anche per chi non deve partire.

Si prevedono anche una ristrutturazione architettonica, sia interna che della facciata del terminal, la realizzazione degli impianti elettrici, idrici, antincendio e fotovoltaico.

Nuovo look per l’Aeroporto di Palermo

A finanziare gli interventi sarà un mutuo già autorizzato da Banca Intesa e Unicredit. La prima macro fase durerà tre anni. «Inizia un percorso – dice il presidente dell’Enac, Vito Riggio – che abbiamo ostinatamente voluto: finalmente abbiamo un progetto approvato e abbiamo anche i soldi. Questo aeroporto è stato concepito negli anni Sessanta ed è ovvio che è figlio di quegli anni. Oggi gli scali sono la porta della città. Un bel aeroporto e una bella stazione sono fondamentali».

«Mille giorni per arrivare a questo progetto e mille giorni necessari per completare l’opera – dice il sindaco Leoluca Orlando – Palermo è diventata straordinariamente attraente soprattutto per gli stranieri».

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato