Io.Bio: a due passi dalla Cattedrale l’agribistrot dal concept innovativo

L'idea è di Marco Piraino, eclettico "chef errante" della scuderia del maestro Peppe Giuffrè: da lui ha appreso, facendola propria, la voglia di portare in giro la sicilianità

A due passi dalla Cattedrale di Palermo c’è un agribistrot dal concept innovativo. Un luogo in cui ricaricare le batterie e ritrovare l’energia, in pieno centro storico. Io.Bio ha aperto i battenti nel novembre del 2018, proponendo un concept di fattoria urbana.

L’idea è di Marco Piraino, eclettico “chef errante” della scuderia del maestro Peppe Giuffrè: da lui ha appreso, facendola propria, la voglia di portare in giro la sicilianità, per raccontare con orgoglio la propria terra.

L’agribistrot Io.Bio si presenta come una sorta di dimensione parallela, che trasmette serenità. Un’occasione per rigenerarsi e staccare la spina dalla routine quotidiana. Qui è presente un orto di quasi mezzo ettaro, ma non solo. C’è anche una fattoria per animali domestici: i bimbi possono andare in giardino e osservare da vicino oche, galline, faraone, tacchini, pavoni, caprette e conigli, tutti addomesticati e liberi.

Marco Piraino, classe ’85, dopo una laurea in economia e tante esperienze presso importanti ristoranti nazionali e internazionali ha deciso di dedicarsi ad un’attività che lo riporti al contatto con la terra, primaria fonte di vita.

Con l’arrivo della Primavera, Io.Bio propone un nuovo menu con materie prime di stagione, tutte prodotte in loco. Si trova in via Gaetano La Loggia, 124.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato